Ultim'ora

Sessa Aurunca – Ecco chi è Andrea Cantadori, nominato Commissario Prefettizio al comune di Sessa Aurunca con un ricchissimo curriculum

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca – La guida del comune di Sessa Aurunca affidata al vice Prefetto Andrea Cantadori. La nomina direttamente dal ministero dell’interno. Chi è Cantadori?

È nato a Mirandola (Modena) il 4/1/1961. Laureato in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Firenze con  110 e lode.

Ha svolto numerose incarichi istituzionali come Capo Ufficio Coordinamento dell’Ispettorato Generale di Amministrazione del Ministero dell’Interno; Presidente supplente della Commissione territoriale di Roma e centro Italia per il riconoscimento dello status di rifugiato ai cittadini stranieri;

Entrato in servizio nell’Amministrazione dell’Interno nel 1999 è stato assegnato alla Prefettura di Firenze con il grado di Consigliere di Prefettura.

Assegnato all’Ufficio di Gabinetto del Ministro dell’Interno nel 1990, dove è rimasto fino al 2002 svolgendo attività dirigenziale nei Gabinetti ministeriali dei Ministri Gava, Scotti, Mancino, Ciampi, Maroni, Brancaccio, Coronas, Napolitano, Iervolino, Bianco e Scajola.

Nel 2001 assegnato alla Segreteria Tecnica del Ministro dell’Interno con funzioni di vice Capo della Segreteria Tecnica.

Dal 16 giugno 2003 al 17 maggio 2006 ha svolto l’incarico di Capo della Segreteria Tecnica del Ministro dell’Interno.

Dal 18 giugno 2006 al 18 aprile 2008 è stato Capo Segreteria del Sottosegretario di Stato all’Interno. Dall’agosto 2008 al settembre 2010 è stato Capo dell’Ufficio Innovazione presso l’Ufficio di Gabinetto del Ministro dell’Interno On. Roberto Maroni.

Attualmente dirige l’Ufficio coordinamento dell’Ispettorato Generale di Amministrazione del Ministero dell’Interno ed è Presidente supplente della Commissione territoriale di Roma per il riconoscimento dello status di rifugiato e per la protezione internazionale.

Ha svolto l’incarico di componente in numerose Commissioni e Gruppi di lavoro, sia ministeriali che interministeriali.

Ha amministrato il Comune di Aprilia (78.000 ab.) in seguito allo scioglimento degli organi elettivi con l’incarico di vicario del commissario straordinario. Componente del gruppo di lavoro ministeriale per la redazione del “Piano per il Sud” predisposto dal Governo pro tempore.

Ha partecipato a numerosi gruppi di lavoro per l’estensione di progetti e disegni di legge (tra i quali quelli riguardanti lo scioglimento dei consigli comunali per fenomeni di infiltrazione e condizionamento della criminalità organizzata; la riforma del ministero dell’Interno; la riforma della carriera prefettizia; la riforma dell’ordinamento delle autonomie locali; la riforma del titolo V della Costituzione.

Ha ricevuto le onorificenza di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana e Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ha pubblicato numerosi articoli su quotidiani italiani e stranieri, quali Il Sole 24 Ore, Italia Oggi, La Gazzetta di Firenze, Il Resto del Carlino, Il Popolo, Nice Matin, Le Provencal, e saggi su Riviste come Amministrazione Civile, Nuova Rassegna, Anci Rivista, Le Istituzioni del federalismo, Administration, Per Aspera ad Veritatem.

E’ stato coautore della Enciclopedia del Diritto (Cedam) per la quale ha curato la pubblicazione di alcune voci.

Ha pubblicato il Romanzo a carattere storico “La tragedia di Pentidattilo”, ambientato nella Calabria del ‘600 e tratto da un fatto realmente accaduto (Casa editrice Falzea). La Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno ha pubblicato sia la tesi discussa al termine del Corso iniziale per i funzionari della carriera prefettizia (“Il Prefetto nell’ordinamento francese: spunti per una comparazione con l’ordinamento italiano”), sia la tesi discussa al termine del Corso per il passaggio alla qualifica di Viceprefetto (“Il principio di leale collaborazione nella Repubblica delle Autonomie”); uniche tesi pubblicate.

Ha collaborato alla stesura di libri sull’ordinamento dello Stato.

E’ vicedirettore de “Il Commento”, rivista di AP- Associazione Prefettizi.

  

Guarda anche

Cellole – Frazione Baia Domizia: deturpamento ambientale, denunciato utente locale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Cellole (di Maria Palma Ceraldi) – Alle ore 18:30, durante un controllo di routine del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.