Ultim'ora

NAPOLI – Violenti scontri per il coprifuoco, arrivano le prime condanne. De Luca: non arretriamo (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Napoli –  Le due persone arrestate durante i disordini, scoppiate nel centro di Napoli, lo scorso venerdì notte, sono state processate e condannate con la formula della direttissima. Sono state rimesse subito in libertà. La prima notte di coprifuoco, entrato in vigore venerdì alle ore 23, ha visto un migliaio di persone che dopo una veloce organizzazione via social si ritrovano in una piazza del centro storico per raggiungere poi in corteo verso via Santa Lucia, dove c’è la sede della Regione. (guarda il video)
«Nella notte si applicavano le stesse ordinanze anche a Milano e Roma: le città erano deserte nel rispetto delle norme. A Napoli, invece, violenze e vandalismo. Alcune centinaia di delinquenti hanno sporcato l’immagine della città» condanna De Luca. «Continueremo a seguire la nostra linea di rigore, senza cambiare di una virgola» assicura il governatore che chiede al governo di «mettere a punto immediatamente un piano di sostegno socio-economico per le categorie produttive e per le famiglie. Questo sostegno costituisce una priorità assoluta, al pari delle misure sanitarie». (guarda il video)

Immagini tratte da “Puntato , L’App degli Operatori di Polizia”

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Napoli –  Riciclaggio, autoriciclaggio e turbativa d’asta: colpo alla camorra. 7 ordinanze cautelari

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Napoli – Nella mattinata odierna, i finanzieri dei Nuclei di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.