Ultim'ora

Sei vegano? Ecco come festeggiare un Capodanno a Roma “dairy free”

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Sempre più persone, giorno dopo giorno, decidono di passare da un’alimentazione onnivora a una vegetariana, e poi da una vegetariana a una vegana (né carne né derivati). Questo vuol dire che non potranno più partecipare al sontuoso cenone di Capodanno? Assolutamente no. Esistono molte ricette da provare per vivere le festività come tutti gli altri.

Festeggiare il Capodanno a Roma vuol dire, prima di tutto, ingozzarsi di tanto cibo. Noi italiani amiamo mangiare, inutile prenderci in giro, e ogni scusa è buona per incontrarci e farlo in compagnia, fino a essere così pieni da doverci slacciare la cintura dei pantaloni. Tradizione vuole che la prima tappa della festività sia a casa dei parenti per il popolare cenone, a base principalmente di Cotechino, come vogliono le nostre più antiche usanze.

Se sei vegano, capisci bene quale sia il disagio. E in particolare, se lo sei da poco tempo e non sai ancora quali locali frequentare e di quali cucine fidarti al cento percento.

Il Capodanno poi è uno degli eventi più difficili da superare, perché quasi mai un vegano cresce in una famiglia che condivide la sua stessa alimentazione, ma al contrario spesso zii, cugini, genitori, fratelli e nonni cercano di dissuarlo dal suo stile di vita, tentandolo con qualche tradizionale manicaretto a base di carne e / o formaggio.

Ma un vegano che si troverà a passare l’ultimo giorno nella capitale di Italia sarà fortunato perché poi troverà vari locali e ristoranti pronto a soddisfare tutte le sue esigenze culinarie,legate al percorso dell’alimentazione vegana.

Quindi se sei vegano e  deciderai di passare l’ultimo giorno a Roma non disperare:troverai tanti locali che sono adatti a te e che hanno una cucina molto vasta e con tanta roba vegana. Lo stesso vale per esempio i celiaci:per saperne di più e per prenotare il locale in prevendita converrà collegarsi al sito capodannoroma.org e farsi mettere da parte uno o più posti per la sera del 31 dicembre.

La verità è che anche tu puoi mangiare a sazietà con tutti quanti loro, realizzando per te stesso (e anche per gli altri, perché no?) delle squisite pietanze che non hanno nulla da invidiare, in quanto a gusto, al resto del menu.

Vediamo subito insieme un esempio perfetto di menu di Capodanno ideale per chi è vegano.

Al posto del salmone, usa le carote

La prima tappa del nostro tour gastronomico inizia dagli antipasti. Il più comune che viene servito nei banchetti domestici, l’ultima sera dell’anno, è il salmone affumicato immerso nel limone e condito con pepe. Questo viene spesso mangiato su una fetta di pane tostato, oppure sopra a un cracker.

Se sei vegano, naturalmente, questo non è un piatto adatto a te. Ma niente paura. Puoi, infatti, sostituire il salmone (la componente animale) con le carote (componente vegetale), seguendo questa nostra semplicissima ricetta:

  • pelate le carote e date loro una sciacquata
  • tagliatele in maniera da ottenere delle fette molto sottili
  • in una ciotola mescolate olio extravergine d’oliva, salsa di soia, sale, pepe, fumo liquido e succo di limone
  • immergete, facendo riposare per un po’ di tempo (finché non si ammollano) le fette di carota dentro la ciotola
  • togliete le fette dalla salamoia e mettetele su una teglia
  • infornatele a cento ottanta gradi per circa venti minuti
  • lasciatele raffreddare
  • servitele a tavola disposte come se fossero delle vere e proprie fette di salmone affumicato

Molti si chiedono quali sono i vantaggi di mangiare vegano:vediamoli insieme!

Alimentazione vegana: quali sono i benefici?

Le informazioni su questo tipo di alimentazione  e i benefici che può offrire ,si possono trovare soprattutto in alcuni lavori di ricerca approfonditi e che sono stati portati avanti da due studi importanti: per esempio si può ottenere un indice di massa corporeo basso.

In sintesi se si è più magri una ipertensione scompare o si ridimensiona, diminuisce e lo stesso vale il colesterolo che si trova nel sangue: inoltre, aspetto e beneficio molto importante, è la possibilità di vedere ridotto notevolmente il rischio di diabete di tipo due. In generale questa alimentazione permette di mangiare cose buone e gustose e di mantenersi in salute.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vuoi avviare una startup? Ecco come ottenere un finanziamento per partire

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Hai avuto un’idea geniale, ma non hai i soldi per svilupparla e trasformarla in un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.