Ultim'ora

Sessa Aurunca – Comune, crisi politica e licenziamenti. Sasso capisce l’errore e parla di fake news. Ma è “carta conosciuta”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca – Sasso prima vuole licenziare i dirigenti assunti con la legge ex 110, e poi parla di fake news. Il primo cittadino sessano prima lancia la pietra e poi nasconde la mano. Il giorno stesso che è stata protocollata la mozione di sfiducia, il sindaco ha chiamato i due caposettori assunti a tempo determinato, Tommaso Fusco e Raffaele Aliperti, insieme al responsabile del personale, per predisporre il loro licenziamento.  Un probabile atto di ira, vista la vicinanza dei due al consigliere regionale Gennaro Oliviero. Dopo però che abbiano semplicemente reso noto questo suo volere, ha cercato di mettere, la così detta “pezza a colori”, postando su circa una cinquantina di gruppi Facebook che era una fake news e che il licenziamento lo prevede la legge, visto che, il loro incarico decade con la decadenza de sindaco. Non ha specificato però che, in primis ha parlato di licenziamento ed è inutile smentirlo, quindi non c’entra nulla la sua sfiducia, poiché   ancora non è stata votata  in consiglio comunale, e poi che con la carenza di personale all’interno de comune di Sessa Aurunca, nulla vieta ad un eventuale commissario prefettizio di mantenere i due caposettori. Questa la verità dei fatti. Il resto sono tutte fake-politiche, insomma i soliti teatrini.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara – Lotta al randagismo, registrazione gratuita all’anagrafe canina regionale

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietramelara – Nella giornata di sabato 25 settembre nello spazio antistante il poliambulatorio di via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.