Ultim'ora

Sessa Aurunca – Sasso al capolinea, protocollata la mozione di sfiducia: firmano sei consiglieri

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca – Il dado è tratto, la maggioranza amministrativa pronta a sfiduciare il sindaco Silvio Sasso. Questa mattina è stata protocollata la mozione sia fiducia firmata da sei consiglieri di maggioranza (Ciro Marcigliano, Lorenzo Fusco, Luca Sciarretta, Basilio Vernile, Luciano Di Meo e Martina Di Meo) e due consiglieri di minoranza (Luigi Tommasino e Emilio Pecunioso). Mozione che il presidente del consiglio comunale, Massimo Schiavone dovrà portare in assise non prima di dieci giorni e non oltre i trenta. Nella mozione i consiglieri comunali suindicati scrivono: ”Premesso, che  l’operato del Sindaco Silvio Sasso, in questi anni si è caratterizzato per gravi inadempienze ai più elementari dettami di correttezza e buona gestione politico amministrativa (mancata risposta ad interrogazioni consiliari, etc.), oltre che per gravi inadempienze programmatiche. Lo stato di abbandono in cui versano le Frazioni è un dato di fatto incontrovertibile. Balza immediatamente agli occhi come l’attività politico amministrativa è pesantemente ingessata, che gli Uffici Comunali non riescono oramai a dare risposte ai bisogni elementari dei nostri concittadini, anche in ordine a richieste di ordinaria-amministrazione. Gli atti fondamentali della vita amministrativa dell’ente (bilanci di previsione) non sono mai stati prodotti, nel corso della legislatura, nei tempi prescritti dalla legge, ma sempre successivamente alle ripetute diffide Prefettizie. La mancanza di programmazione in campo economico ha portato il comune di Sessa Aurunca ad essere fuori da tutte le più importanti linee di progettazione legate ai fondi europei. La frammentazione del quadro politico rispecchiata dal frequente passaggio dei consiglieri comunali da un gruppo politico all’altro, o la loro dichiarazione di indipendenza testimonia la dissoluzione del vincolo fiduciario che ha legato i consiglieri al Sindaco al momento dell’elezione. Considerato che il Consiglio Comunale non può ulteriormente assistere passivo, solo per tutelare egoisticamente la propria sopravvivenza, ad un così grave degrado senza farsi complice di una inaccettabile inerzia delle Istituzioni, a tutto danno della comunità e dei cittadini che in noi hanno riposto le proprie naturali esigenze ed aspettative per una crescita culturale e sociale. Tutto ciò premesso, i sottoscritti Consiglieri comunali, consapevoli della responsabilità assunta nel 2016 a seguito delle elezioni amministrative nei confronti di tutti i cittadini Sessani e consci dell’impossibilità di adempiere ai doveri derivanti dal proprio mandato, stante l’aggravarsi delle difficoltà riscontrate nel rapporto con il Sindaco e con l’esecutivo, chiedono la convocazione del Consiglio Comunale in seduta straordinaria a norma dell’art. 50, comma 3 dello Statuto Comunale di Sessa Aurunca onde procedere alla votazione per appello nominale della su estesa mozione di sfiducia ex art. 52 D.lgs. 267/00 che formalmente presentano”

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Pietramelara – Coronavirus, nuova positiva: coinvolta la macchina amministrativa

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Cresce il numero delle persone positive al Coronavirus nel territorio del comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.