Ultim'ora
foto di repertorio

Teano – Ospedale, arrivano i primi pazienti Covid19: non sarà il Monaldi dell’Alto Casertano. Troppe ombre e tanti dubbi

Teano – Potrebbe arrivare entro oggi il primo paziente Covid19 nell’ospedale di Teano. Dovrebbe essere un paziente attualmente presso la struttura sanitaria di Maddaloni. Quindi un paziente Covid19 a tutti gli effetti. Nelle intenzioni dell’Asl, a Teano, dovevano venire pazienti di terza fascia, cioè già al secondo tampone negativo ma che necessitavano ancora di un periodo di isolamento. Invece la situazione sembra andare in maniera completamente diversa con la trasformazione dell’ospedale di comunità in Covid Hospital, per pazienti Covid19 positivi, con necessità di assistenza ma non clinicamente gravi. La struttura sidicina che è anche polifunzionale, riceverà pazienti provenienti da Maddaloni.  E questo evidenzia subito diverse criticità che non appaiono di facile soluzione, come, ad esempio, il possibile percorso misto con altri servizi che attualmente insistono nelle stabile tipo il poliambulatorio, il 118, Psaut e guardia medica. Inoltre c’è un altro aspetto molto delicato: l’assenza dei servizi normalmente presenti in un Covid hospital come la radiologia, il laboratorio e le sala operatoria. Ma la problematica più seria di tutte appare quella legata all’aspetto del personale non formato, personale medico formato da medici di medicina generale che non hanno tutele necessarie a svolgere attività professionale in ambiente ad alto rischio, senza nemmeno la necessaria formazione sotto il piano della sicurezza sul lavoro.
Cosa si nasconde dietro questo fulmineo cambiamento della destinazione d’uso?
L’ospedale di Teano invece di puntare all’alta specializzazione sta per diventare attrattore di pazienti Covid19?
Potrebbe essere un passaggio obbligato per poi richiedere un “risarcimento” e quindi realizzare il “sogno proibito”?
A che prezzo?
Vale veramente la pena?

Guarda anche

Pietravairano – Consiglio comunale, volano insulti e parolacce contro Rotondo. Seduta sospesa.

Pietravairano – Due gli spunti degni di nota dell’assemblea: l’assenza dell’assessore Alessandra Rossi e la …