Ultim'ora

Pignataro Maggiore – Frode fiscale auto di lusso, la segretaria sceglie il rito abbreviato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pignataro Maggiore – Sarà processata con il rito abbreviato. E’ stata questa la formula processuale scelta dall’imputata durante l’udienza preliminare svoltasi presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Fra le dodici persone coinvolte nell’operazione “Foreign Cars” c’è anche una donna di Pignataro Maggiore: Mazzuoccolo Maria Pina. Sono finiti nell’indagine della guardia di Finanza di Capua che ha portato, alcuni mesi fa, all’emissione di due ordinanze di misure cautelari a carico di un uomo di Vairano Patenora – Franco Emilio Viti, relegato agli arresti domiciliari – e Raffaele Perrino, condotto in carcere. Mazzuoccolo, secondo le accuse formulate dalla Procura, aveva rapporti di collaborazione, proprio con Perrino. L’ipotesi accusatoria su cui ha lavorato la Procura è quella di una frode fiscale nel settore della compravendita di autovetture di lusso provenienti dall’estero. Mazzuoccolo, con le sue dichiarazioni, ha avuto un ruolo determinante nell’indagine, consentendo così agli investigatori di avere un quadro chiaro della vicenda.

Leggi anche:

Capua / Vairano Patenora  – Frode fiscale su auto di lusso, arrestato commerciante vairanese

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Roccamonfina – Maltrattamenti in famiglia, viola gli ordini del giudice: arrestato 60enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – E’ stato eseguito oggi pomeriggio l’ordine di arresto a carico di un 60enne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × 4 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.