Ultim'ora

Presenzano – Appalto nuova scuola, L’Anticorruzione boccia Maccarelli: inadeguato e violazione principi economicità e correttezza

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Presenzano – Pesante bocciatura da perse dell’Autorità Anti Corruzione, all’operato della macchina amministrativa del municipio di Presenzano, guidata dal sindaco Andrea Maccarelli. “… di rilevare da parte dell’Amministrazione comunale di Presenzano una conduzione dell’appalto del tutto inadeguata ed in violazione dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza di cui all’art. 2 del d.lgs. 163/2006, ora 30 del d.lgs. 50/2016”. Queste, in sostanza i principali richiami mossi dall’Anac al municipio presenzanese, in merito all’appalto di 2milioni di euro per la realizzazione del nuovo plesso che dovrà ospitare le scuole del paese. Secondo l’Anticorruzione sono state violate specifiche norme di legge:

  • – articolo 90 e seguenti del d.lgs. 163/06 e articolo 33 e seguenti del D.P.R. 207/2010 in relazione all’effettuata carente progettazione dell’intervento;
  • – art. 112 del d.lgs. 163/2006 e articoli da 52 a 55 del D.P.R. 207/2010 in relazione alla mancata effettuazione nell’ambito dell’appalto del processo di verifica della progettazione e successiva validazione a firma del competente Responsabile del Procedimento;
  • – art. 132 del D.lgs. 163/2006 e art 161 del D.P.R. 207/2010 in relazione alla rilevata sostanziale mancanza dei presupposti a fondamento delle varianti intervenute in corso d’opera ed all’esecuzione di parte delle opere in difformità al progetto approvato;
  • – art. 10 del d.lgs. 163/2006 e art. 9 del D.P.R. 207/2010, ora art. 31 del d.lgs. 50/2016, in relazione all’accertata approssimazione ed inadeguatezza del comportamento posto in essere dal Responsabile unico del procedimento;
  • – articoli 215 e 216 del D.P.R 207/2010 in relazione alla tardiva nomina del collaudatore tecnico-amministrativo in corso d’opera;
  • – articoli 148 e 167 del DPR 207/2010 in relazione al non adeguato espletamento delle funzioni e dei compiti di controllo e vigilanza da parte della Direzione dei Lavori.

Per tutte queste ragioni l’ANAC ha deciso di disporre – considerate le gravi rappresentate circostanze e lo stato di incompiutezza dell’intervento di cui trattasi – uno specifico monitoraggio sul prosieguo delle attività poste in essere dall’Amministrazione di Presenzano per il completamento dello stesso, da attuarsi mediante Autorità Nazionale Anticorruzione l’acquisizione di apposita relazione di aggiornamento con cadenza semestrale a cura dell’Amministrazione.

Leggi anche:

PRESENZANO – MACCARELLI ANNUNCIA LA “RINASCITA DELLA FENICE”: A BREVE LA NUOVA SCUOLA

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Cellole – Comunali, Don Lorenzo alla festa per la vittoria: fra insulti e polemiche. Arrivano i carabinieri (guarda il video)  

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Cellole – Il prete della più importante chiesa del paese partecipa alla festa per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.