Ultim'ora

TEANO – Coronavirus, l’errore di Capodichino e la falsa positiva: intera famiglia “liberata”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Un probabile errore nel processare i tamponi faringei hanno costretto una intera famiglia, sette persone, all’isolamento per circa una settimana. La falsa positiva, una ragazza di 22 anni, è stata scoperta grazie ai kit rapidi a cui la donna è stata sottoposta al suo rientro in paese. Proprio la discordanza fra esito del tampone e risultato dei kit rapidi ha spinto l’autorità sanitaria distrettuale e il primo cittadino di Teano, Dino D’Andrea, a ripetere i tamponi faringei. Per ben due volte i tamponi hanno confermato la negatività della giovane. Così è stato rimosso l’obbligo di isolamento a carico della paziente e del suo nucleo familiare. Tutto era iniziato al rientro dalle vacanze, in Sardegna, della famiglia. All’arrivo in aeroporto, a Capodichino, Vengono tutti sottoposti a tampone faringeo. Il suo risulta positivo, mentre per altri due componenti l’esame viene smarrito. Proprio questo allarma D’Andrea e l’autorità sanitaria distrettuale che prima eseguono i kit rapidi e poi i due tamponi faringei che hanno certificato la negatività al contagio della 22enne.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Pietravairano – Regionali, il Movimento Cinque Stelle raccoglie appena 147 voti: imbarazzante per l’onorevole Del Sesto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietravairano – Non c’è proprio più alcun rispetto! La frase sembra calzare a pennello per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.