Ultim'ora
Salvatore Martiello e Giovanni Zannini (suo legale di fiducia)

Sparanise / Mondragone – Regionali, lo spot di Martiello “imbarazza” Zannini: i tanti dubbi della gente

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sparanise / Mondragone – E’ davvero imbarazzante, per diversi aspetti, lo spot elettorale prodotto e messo in rete dal sindaco di Sparanise, Salvatore Martiello, a sostegno del candidato al consiglio regionale, Giovanni Zannini. Fra i due il legame è forte tanto che il consigliere regionale è anche avvocato di fiducia del sindaco, anche nella famosa vicenda giudiziaria che ha scosso il municipio sparanisano.
Sarà stata la “passione”, sarà stata l’amicizia che lega i due, sarà stata la giornata afosa, di certo Martiello ha espresso dei concetti che come prima cosa mettono in luce la scarsa conoscenza di certe procedure. In sostanza Martiello ha invitato tutti a votare per Giovanni Zannini perché, sostiene la fascia tricolore, è stato vicino al paese facendo convergere su Sparanise una serie di importanti finanziamenti. Partendo dalla considerazione che i comuni per ottenere i finanziamenti devono fare progetti e partecipare quindi a specifici bandi che poi vanno valutati da apposite commissioni, i cittadini si pongono una serie di domande:

Martiello sostiene che il paese è stato favorito a scapito di altri comuni?
Zannini ha fatto pressioni sugli uffici regionali per far convergere i finanziamenti su Sparanise?
Sono state violate delle regole?
I finanziamenti regionali vengono assegnati, quindi, in base alle richieste di un consigliere, non seguendo precise procedure?
Se Zannini ha favorito Sparanise, quali comuni ha danneggiato?

Insomma, lo spot elettorale prodotto da Martiello è apparso imbarazzante per lo stesso “beneficiario”, Zannini. Quando si dice che si è persa una occasione per tacere.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vairano Patenora / Teano – “Diritto di precedenza”, lite all’incrocio: due giovani si picchiano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora / Teano – Sono scesi dalle auto e si sono “menati” senza esclusione …

un commento

  1. Short list avvocati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.