Ultim'ora

Sparanise – Festa “contagiosa”, centinaia di ragazzi in isolamento. Le inutili certificazioni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sparanise –  Centinaia di ragazzi, sparsi in diversi comuni dell’Agro Caleno, sono in isolamento per aver partecipato alla festa, lo scorso 13 agosto, in un locale di Sparanise. In quella stressa festa ci fu la presenza di alcuni giovani di Roccamonfina risultati poi positivi al contagio da coronavirus. Il prossimo lunedì l’Asl potrebbe arrivare a Sparanise con un camper appositamente attrezzato per sottoporre in modo rapido a tampone tutti i ragazzi che hanno denunciato la loro presenza a quella serata. Inutili, quindi, i test rapidi eseguiti in autonomia da alcuni dei giovani coinvolti. Del resto lo stesso documento rilasciato al cliente afferma, con chiarezza, che non rappresenta alcuna certificazione di guarigione dal coronavirus.  Anzi, coloro che si sono recati fuori dalla propria abitazione per eseguire il test rapido, sapendo di aver partecipato a quella festa, hanno violato il protocollo sanitario che prevede l’isolamento.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

TEANO / CELLOLE – Istituto Alberghiero, primo e secondo posto al concorso “STORIE DI ALTERBANZA”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti TEANO / CELLOLE – L’ Istituto Alberghiero di Teano-Cellole vincitore del 1 e 2 posto …

un commento

  1. Certo questi ragazzi sono stupidi e pazienza , ma manca alle loro spalle proprio la componente genitoriale che li tiene a bada…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.