Ultim'ora

Vitulazio / Pastorano – Carenze igieniche e mozzarella “truccata”, blocco sanitario al caseificio Russo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Vitulazio / Pastorano –  Spacciava la sua mozzarella, fatta con latte misto (bufala ++ mucca) per mozzarella Dop Campana. Aveva anche apposto il marchio del consorzio sulla propria pubblicità. Una pubblicità ingannevole secondo gli investigatori intervenuti ieri. Inoltre sono stati trovate pesanti  carenze igienico sanitarie che hanno determinato il blocco sanitario di una struttura dedicata all’essiccazione e conservazione dei formaggi. Ad agire, ieri, sono stati i carabinieri della stazione di Vitulazio – guidati dal maresciallo Iannarella – unitamente ai militari del Nucleo Tutelare Agro Alimentare di Salerno e personale tecnico dell’Asl di Caserta. Il blitz ha interessato l’azienda agricola casearia di Russo Angelo, ubicata nel territorio del comune di Vitulazio e il punto vendita conosciuto come Russo Center, ubicato nel territorio di Pastorano. Dopo ispezione e controlli sia nella struttura produttiva che nel punto vendita, i carabinieri operanti hanno imposto il blocco sanitario per gravi carenze igienico sanitarie relative al deposito per la stagionatura dei prodotti caseari al cui interno erano presenti prodotti per un valore di circa 75mila di formaggi. Inoltre i militari dell’arma hanno posto sotto sequestro amministrativo circa 200 confezioni di mozzarella mista (prodotta mischiando latte di mucca e di bufala) per oltre 150 kg di prodotto. Il sequestro è stato determinato da indicazioni ingannevoli per il consumatore sulle confezioni. Al titolare dell’attività è stata contestata la violazione sulle norme per la designazione e sulla denominazione del loro marchio perché pubblicizzava la vendita di mozzarella Dop, senza essere iscritto al Consorzio Dop. Per la stessa ragione è stata sequestrata la mozzarella presente nel punto vendita Russo Center. Sono state elevate contestazioni amministrative per circa 12mila euro e il titolare – Russo Angelo – è stato diffidato a rimuovere le riscontrate carenze igienico sanitario. Altri due punti vendita, ubicati rispettivamente a Vairano Patenora e Calvi Risorta non sono stati interessati dai controlli

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Conca della Campania – Il consiglio comunale ha deciso: Don Davide Volo è cittadino onorario

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Conca della Campania – “Un parroco che ha cambiato la storia del Comune di Conca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.