Ultim'ora

Capriati a Volturno / Fornelli / Macchiagodena – Picchiano i carabinieri, dopo l’arresto e la condanna arriva la chiusura della pizzeria

Capriati a Volturno / Fornelli / Macchiagodena – I Carabinieri della Stazione di Capriati a Volturno, guidati dal Maresciallo Germani, hanno proceduto questa mattina alla chiusura della “Pizzeria Il Volturno” gestita dai coniugi Petrarca e Terrigno. Quella struttura non poteva operare, non aveva mai avuto le necessarie autorizzazioni amministrative, inoltre, gli ispettori dell’ASL hanno certificato gravi carenze igienico-sanitarie. Per tutte queste ragioni i militari dell’Arma hanno ordinato la chiusura della struttura. Protagonisti della vicenda Petrarca Pietro 49enne originario Fornelli (in provincia di Isernia) e Terrigno Gabriella, 45enne originaria di Macchiagodena (provincia di Isernia), che si sono resi responsabili di aggressione contro i carabinieri che stavano eseguendo un controllo nella pizzeria. La donna avrebbe colpito con un calcio il Maresciallo mentre l’uomo avrebbe afferrato il militare per un braccio trascinandolo a terra.  Per questa ragione i due sono stati fermati e collocati ai domiciliari. Ieri mattina si è svolta l’udienza di convalida davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. I due imputati hanno patteggiato e sono stati condannati alla pena di 5 mesi di reclusione con il beneficio della pena sospesa.  Quindi sono tornati in libertà. Stamattina la chiusura della pizzeria per irregolarità amministrative e carenze igienico-sanitarie.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Castel Volturno – Blitz della Polizia, chiusa attività di ristorazione

Castel Volturno – Questa mattina blitz della Polizia di Stato, coadiuvato da Ispettori del Servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *