Ultim'ora
arredamento online di Verdelilla Home

Come scegliere il materasso più adatto

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Un prodotto fondamentale per la qualità del riposo e del sonno, che spesso non viene tenuto nella giusta considerazione. Dalla scelta del materasso dipendono tanti fattori e la scelta deve essere più che mai oculata, valutata a fondo.
Sul mercato attuale esistono tanti modelli di materassi che vengono realizzati con materiali più disparati: per guidare l’utente nella scelta non esiste un modello a prescindere da indicare, che sia quindi valido a priori. Ci sono tantissimi elementi da valutare che vanno dal materiale alla tipologia di posizione che si assume quando si dorme passando per le conformazioni fisiche, temperatura esterna, modello di letto (a rete o doghe) nel quale si dorme.
In sostanza quando si procede alla scelta del materasso è dalle abitudini di ciascuno che si deve partire per orientarsi sul modello adatto. Vediamo nel dettaglio quali sono le tipologie di materasso tra le quali si può scegliere.


Materassi a molle

Sono i materassi tradizionali, quelli più noti. Formati da molle per l’appunto, garantiscono grande elasticità al materasso oltre che una areazione di buon livello, adatto quindi per coloro i quali tendono a sudare molto nel corso del riposo.
L’altro grande vantaggio è quello di adattarsi in modo impeccabile alla pressione del corpo, in grado di sostenere quindi vari pesi, dal più leggero al più pesante. Può essere integrato inserendo in superficie uno strato ulteriore composto da memory, per essere maggiormente confortevole e caloroso.


Materassi in memory

E veniamo proprio ai materassi in memory foam: si parla di un materiale brevettato addirittura dalla Nasa per cercare di risolvere le problematiche degli astronauti riferiti alla gravità. Da allora il materiale memory foam è stato utilizzato da tante aziende specializzate nella produzione di materassi.
Il memory foam è una tipologia particolare di schiuma di poliuretano che ha notevoli capacità ergonomiche: si adatta quindi in modo impeccabile al corpo di chi riposa sul materasso contribuendo a distribuire al meglio il peso corporeo. Per tutte queste ragioni i materassi in memory sono utili per la salute della schiena e per il relax notturno.

 

Materassi in lattice

Terzo modello, i materassi in lattice: un materiale che è ricavato dalla gomma e che può essere anche sintetico. Sul mercato esistono varie declinazioni, da modelli in lattice puro ad altri mischiati proprio da lattice sintetico.
I materassi in lattice sono piuttosto rigidi ma risultano essere comunque particolarmente flessibili adattandosi quindi alla forma del corpo di chi lo usa. Il vantaggio è quello di distribuire la pressione del corpo in modo uniforme sul materasso in lattice. Ultimo aspetto, non certo da poco: i materassi in lattice sono ideali anche per chi soffra di allergie respiratorie: fattore da tenere in considerazione quando si procede alla scelta del materasso sul quale riposare.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Caduta dei capelli, caccia ai rimedi efficaci

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Una ricerca che è antica quanto il mondo stesso perché il problema è atavico, ancora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.