Ultim'ora

Teano – Scuola, strade e caserma carabinieri: il cronoprogramma del sindaco D’Andrea

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano (di Raffaele Izzo) – Fino a pochi giorni fa, a Teano, si respirava un’aria di ottimismo. Il sindaco di Teano Dino D’Andrea aveva anche pubblicato sul suo profilo un “Master Plan” riguardante il piano per lo sviluppo della città. Teano, come tutta l’Italia, ha dovuto infatti affrontare situazioni molto delicate negli ultimi mesi. Ora sembrava andare tutto per il meglio, peccato però che con questa ventata di ottimismo, il comune si sia chiamato la più grande gufata della storia. Il tanto amato centro storico sta purtroppo cadendo in pezzi. Il cuore di Teano ha avuto un altro infarto. Adesso anche la zona delle rampe dell’ospedale, è parzialmente transennata. Il mercato, che era divenuto questione di Stato innalzando un gran polverone, non potrà più essere lì. Dette queste cose, sarebbe facile chiudere gli occhi e far finta di nulla. Dire che va tutto bene, e non criticare la situazione attuale. Questo però non è l’atteggiamento di chi ama il proprio paese e non è l’atteggiamento di chi ama il centro storico. Bisogna oggi più che mai, fare delle critiche costruttive, che badate, non servono a gettare fango su Teano, ma a farla cambiare in meglio. Serve “tanto tanto lavoro” come ha scritto il sindaco di Teano nel suo comunicato. Non dobbiamo perciò arrenderci ma unirci, poichè il sindaco, l’amministrazione, i cittadini, e noi come informazione; abbiamo il dovere di cambiare le cose quando queste non vanno.  Ecco perchè, siccome qualcuno ci accusa di criticare sempre e non proporre mai, oltre a riportare gli obiettivi proposti del sindaco, appare importante evidenziare che una società giusta e onesta, è una società dove politica e giornalismo lottano insieme, seppur da due posizioni diverse. Una società dove politica e giornalismo condividono dei valori chiari e inossidabili, e non si arrendono alla criminalità, nonostante le critiche e le notti insonni. Il nostro obiettivo è quello di scrivere rivolgendosi ai cittadini affinchè capiscano che l’informazione è sempre a loro difesa e a loro tutela; criticare non per gettare fango, ma per amore della propria terra e per far sì che le cose cambino; far capire ai cittadini che non è con il silenzio che si cambiano le cose. Il nostro obiettivo è abituare le persone alla verità, anche se, spesso, la verità è difficile da mandare giù. Finchè vivremo in un mondo fatto di rassicuranti frottole, la verità ci colpirà sempre come un pugno in faccia e non ci abitueremo mai. La vedremo sempre come un qualcosa di negativo, perchè è molto più semplice chiudere gli occhi e far finta di nulla. Dobbiamo invece diventare affamati di verità, solo così non ci farà più male. È “tanto tanto lavoro” come dice il sindaco, ma è nostro dovere farlo. E non temiamo le critiche (quelle costruttive, s’intende).  Il sindaco ha pubblicato il cronoprogramma della sua amministrazione fissando gli obiettivi da centrare in  trenta giorni:
EDILIZIA SCOLASTICA e PTES; REALIZZAZIONE CASERMA ARMA CARABINIERI;
PIANO TRAFFICO VIABILITA ED APERTURA CANTIERI STRADE;
RISTRUTTURAZIONE, RIQUALIFICAZIONE E GESTIONE SERVIZIO IDRICO; RISTRUTTURAZIONE, RIQUALIFICAZIONE E GESTIONE PUBBLICA ILLUMINAZIONE;
RISTRUTTURAZIONE, RIQUALIFICAZIONE E GESTIONE SERVIZI CIMITERIALI;
APPROVAZIONE PIANO URBANISTICO COMUNALE (P.U.C.);
PIANO DELLE ASSUNZIONI e ESTERNALIZZAZIONE RISCOSSIONE TRIBUTI;
APERTURA CANTIERI PROGETTO DEPURAZIONE ACQUE REFLUE (PROGETTONE);
SUPPORTO COMUNALE AL PIANO OSPEDALIERO DEL NUOVO OSPEDALE DI TEANO – RIQUALIFICAZIONE COMODATO D’USO UOPC – SERVIZIO PICCOLI ANIMALI

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

ALIFE – Amministrazione in lutto, è morto il padre del vice sindaco

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto ALIFE – E’ deceduto ieri sera, 25 settembre 2020, dopo un lungo periodo di lotta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.