Ultim'ora

Pietramelara / Formicola – Comunità Montana, la prima iniziativa del neo presidente: “Distretto Rurale Alto Casertano”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietramelara / Formicola – Prima importante iniziativa della nuova Giunta della Comunità Montana “Monte Maggiore” guidata dal Presidente Pasquale Di Fruscio che ha organizzato con la Coldiretti di Caserta la prima riunione operativa per dare il via al “Distretto Rurale Alto Casertano”. Il prossimo lunedì 27 luglio nella sala del Palazzo Baronale di Formicola, sede della Comunità Montana insieme ai Sindaci della Comunità del territorio dell’alto Casertano si metteranno a confronto le proposte operative per la costituzione del distretto e per la formazione del Piano di Distretto. Si tratta di uno strumento importante per mettere a disposizione dei sistemi locali, segnatamente delle piccole e medie imprese, i mezzi più efficaci per dare forza a tutti i settori che orbitano nel sistema rurale e rafforzare la propria competitività. L’obiettivo della nuova amministrazione della Comunità Montana che sta già operando per dare segnali di rilancio dell’azione dell’Ente è dare uno slancio allo sviluppo dei territori e dell’agroalimentare, che costituisce il vero tesoro della nostra economia. I distretti consentiranno anche all’amministrazione regionale di sviluppare una più efficace programmazione nel comparto dell’agroalimentare nel territorio dell’alto casertano nel suo complesso per implementare politiche ancora più incisive anche in vista della programmazione 2021-2027 dei Fondi Strutturali per lo sviluppo rurale.  Il distretto rurale (DIR) che si andrà a costituire rappresenta un obbiettivo di grande respiro per un sistema produttivo locale caratterizzato da un’identità storica e territoriale omogenea che deriva dalla forte integrazione fra attività agricole e altre attività locali e dalla produzione di beni e servizi coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali e territoriali. Si avvia dunque il procedimento di riconoscimento del distretto che si articola in tre fasi distinte: individuazione, costituzione e definizione della forma giuridica e di riconoscimento vero e proprio, che avverrà con delibera di Giunta regionale dopo l’attività istruttoria posta in essere dagli uffici dell’assessorato all’Agricoltura. Un passo in avanti notevole per le imprese agricole ed agroalimentari, in forma singola o associata, che operano nel territorio, per i consorzi di tutela delle produzioni agroalimentari certificate, e per i consorzi di imprese anche non agricoli, le associazioni di categoria e dei consumatori e organizzazioni sindacali e della cooperazione. La nuova Giunta dell’Ente Montano, guidata dal neo presidente Pasquale Di Fruscio, Sindaco Di Pietramelara, inizia da subito un lavoro di rilancio dell’Ente per sostenere i territori e la competitività nel settore rurale con una visione strategica nella logica di una indispensabile aggregazione territoriale provando a superare politiche settoriali nell’ambito di strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo. Si imprime un taglio nuovo alla funzione della Comunità Montana rivolto a riprendere la centralità del territorio per un suo sviluppo economico fondato sulle eccellenze delle nostre aree interne.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano / Caianello / Calvi Risorta – Motociclista ucciso dal Tir, bloccato l’austista del camion in fuga: non mi sono accorto di nulla

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano / Caianello / Calvi Risorta – Il pirata della strada che avrebbe investito e …

5 commenti

  1. Quando il maestro è bravo anche la musica é più bella. Di Fruscio è un testardo se si è cimentato in questa avventura e perché vuole raggiungere grandi risultati per il territorio, è ambizioso e sicuramente sa di avere in tasca la candidatura alle prossime politiche, questo é solo il trampolino di lancio. Credo sia la miglio espressione che la politica proviciale può presentare. In bocca al lupo.

  2. Angelo De Rosa

    Mi chiedo ma COME FA ??? In appena una settimana dalla sua elezione (votata peraltro da TUTTI i sindaci della Comunità ed e’ la prima volta in 80 anni si storia dell’Ente Montano) Di Fruscio riesce a dare quella “marcia in più” coinvolgendo la Coldiretti e facendo partire il distretto rurale dell’alto Casertano che nessun Presidente era mai riuscito a fare. Un approccio completamente nuovo, che non chiude la gestione di un ente importante sulla sola pulizia dei sentieri, ma guarda al futuro e allo sviluppo delle aree interne per i nostri figli. Un politico è un amministratore di razza, competente e con le idee chiare! Tanto di cappello Presidente Di Fruscio! … Dicevano tutti che è bravissimo e molto competente ma non lo credevo capace di fare tanto in così pochissimo tempo. Complimenti vivissimi

  3. Annalisa io penso che il prossimo Presidente della Provincia sarà pesceroro

  4. Bravo presidente, ricordati anche di Riardo eValdassano, fino ad adesso siamo stati dimenticati, ora confidiamo in te e se ci sarà una tua candidatura noi saremo pronti a sostenerti. Riardovive

  5. Di Fruscio ormai dirige la vita politica dell alto casertano. Sta prendendo tutto lui ma non ci lascia spazio. Per i suoi tutto ok ma per chi non lo appoggia non mi sembra poi tanto aperto. Ha avuto la capacità in pochi anni di prendere in mano un ente importante per il nostro territorio e a cui tanti sindaci del passato ambivano. Ma ora che ha il potere sul comune e il potere sulla Comunità Montana sta mostrando tutta la sua voglia di comandare…tutto si deve fare come dice lui e non lascia spazio a nessuno. Con tanta disinvoltura sta cercando di superare i rilievi della prefettura senza prendere atto che si è trattato di un richiamo importante perché non ha approvato il rendiconto nei tempi e ora ha solo altri20 giorni per farlo. Ma che si pensa che stiamo dormendo? Qui c’è gente sveglia che sorveglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.