Ultim'ora

Piedimonte Matese – Bilancio di previsione, approvato dalla giunta. Attesa per il consiglio: la prova del nove per tanti chiacchieroni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – Molti consiglieri temono un lungo periodo commissariale ma non attivano la procedura per porre fine, in tempo utile per votare a settembre, all’amministrazione comunale, come mai? Se avvertono il pericolo di un lungo periodo commissariale perché non prendono in mano la situazione direttamente?  Cosa impedisce loro di dimettersi in massa? Che senso ha chiedere al sindaco di dimettersi se possono essere loro a decidere le sorti del paese?
Il quadro politico nel capoluogo matesino appare sempre più complicato e instabile. Fra tante parole arriva qualche fatto concreto: l’approvazione da parte della giunta municipale guidata dal sindaco Luigi Di Lorenzo, del bilancio di previsione che, entro il prossimo 31 luglio 2020, dovrà arriva in consiglio per la definitiva approvazione. Sarà un banco di prova per tutti coloro che negli ultimi tempi si stanno affannando a giurare che non voteranno quel bilancio e che invitano il sindaco a dimettersi perché non ha più una maggioranza. Diversi consiglieri di maggioranza, anche attraverso manifesti e comunicati affidati ai social, hanno esortato la fascia tricolore a dimettersi in tempo utile per permettere di andare al voto il prossimo settembre ed evitare così un lungo periodo commissariale. Se tali consiglieri temono questo perché non attivano la procedura per porre fine all’amministrazione comunale? Se avvertono il pericolo di un lungo periodo commissariale perché non prendono in mano la situazione direttamente?  Cosa impedisce ai consiglieri comunali di dimettersi in massa?

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano / Caianello / Calvi Risorta – Motociclista ucciso dal Tir, bloccato l’austista del camion in fuga: non mi sono accorto di nulla

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano / Caianello / Calvi Risorta – Il pirata della strada che avrebbe investito e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.