Ultim'ora

Le migliori cuffie Bluetooth (Estate 2020)

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Per scegliere le migliori cuffie Bluetooth in commercio è importante considerare alcune caratteristiche: una buona cuffia deve garantire innanzitutto connessione stabile, ottima qualità audio, comfort e possibilmente una buona rimozione del rumore. Ecco la nostra classifica delle migliori cuffie Bluetooth del 2020 che vi aiuterà a selezionare il modello più adatto alle vostre esigenze e alle vostre tasche.

  1. Sony WH-1000XM3

Una delle migliori cuffie Bluetooth over-ear wireless è sicuramente la Sony WH-1000XM3, che non a caso continua a raggiungere da anni il top delle classifiche.

L’ultimo modello non tradisce le aspettative con codec audio di ultima generazione aptX HD/LDAC, gamma di frequenza di 4 Hz – 40 kHz, sensibilità pari a 103 dB, impedenza di 46 Ohm, peso di 275 grammi, driver di 40 mm dinamico, portata wireless di 9 metri, ANC personalizzabile e NFC.

L’autonomia è di 30 ore e la rimozione del rumore davvero perfetta. Inoltre tra le funzionalità extra c’è l’interessante Quick Attention Mode, grazie al quale si possono sentire i suoni dell’ambiente senza bisogno di togliere le cuffie.

Caratteristiche che contribuiscono, nel complesso, all’eccellenza di questo prodotto Sony. E anche se il prezzo è elevato, tra i 300 e i 400 euro, ne vale sicuramente la pena.

  1. Bose Noise Cancelling Headphones 700

Se a livello di qualità del suono e autonomia le Sony WH-1000XM3 sono imbattibili, dal punto di vista del design e della rimozione attiva dei rumori, le Bose Noise Cancelling Headphones 700 garantiscono una qualità molto elevata.

Le cuffie permettono di collegare due dispositivi Bluetooth 5 in contemporanea, la connettività è ottima e i controlli touch capacitivi sul padiglione destro risultano particolarmente comodi e reattivi.

Dicevamo che la qualità del suono non è all’altezza delle Sony, ma questo non significa che sia mediocre, tutt’altro. Ed è ottima anche la gestione dei bassi e degli alti.

Per quanto riguarda l’autonomia, va dalle 20 alle 40 ore, e le cuffie si possono utilizzare con il cavo audio in dotazione se la batteria non è carica.

A proposito di design, le Bose Noise Cancelling Headphones 700 risultano eleganti senza nulla togliere al comfort. Il costo è abbastanza elevato, intorno ai 400 euro, ma il rapporto qualità-prezzo eccellente.

 

  1. Jabra Elite 85H

Jabra Elite 85H sono una delle migliori cuffie Bluetooth in commercio, una valida alternativa sia rispetto alle Sony che alle Bose.

A parte l’aspetto elegante e il rivestimento in pelle setosa dei padiglioni e della fascia a contatto con la testa, che oltre a renderle belle, contribuisce a un maggiore comfort, dal punto di vista prettamente sonoro offrono equilibro tra i vari suoni, bassi incisivi e voci fluide, nonostante siano prive di codec aptX o LDAC.

Le Jabra utilizzano lo standard Bluetooth 5, si possono associare con 8 dispositivi e collegare a due in contemporanea. Sono inoltre dotate di una funzionalità particolarmente comoda, il rilevamento automatico, grazie al quale basta indossarle o rimuoverle per riprodurre o interrompere la musica, ma anche per rispondere o concludere eventuali chiamate.

Se i suoni, dicevamo, sono di qualità, queste cuffie non riescono però a eliminare i rumori in modo altrettanto efficace, perlomeno rispetto a cuffie di fascia alta come le precedenti. Inoltre sono un po’ più pesanti.

Interessanti la modalità HearThrough, che permette di sentire i rumori circostanti senza doverle togliere, e SmartSound, che permette di ascoltare l’ambiente circostante.

Ottima infine l’autonomia di circa 34-35 ore effettive con ANC attivo e 41 ore se disattivato. Per non parlare del prezzo più conveniente rispetto alle Sony e alle Bose, in media tra i 200 e i 300 euro.

  1. Bowers & Wilkins PX7

Bowers & Wilkins PX7 sono delle cuffie wireless di elevata qualità, perfette per chi è disposto a spendere parecchio, dai 300 ai 500 euro circa.

Qui la cancellazione del rumore è impeccabile, la qualità audio ottima con un buon bilanciamento dei suoni, alti nitidi, medi e bassi equilibrati, e il design slanciato e accattivante.

Le cuffie supportano lo standard aptX Adaptive che garantisce una connessione particolarmente stabile e una latenza ridotta tra cuffie e smartphone o tablet.

Dotate di padiglioni ellittici, hanno una struttura solida ma leggera, finiture in tessuto, pulsanti disseminati nella zona inferiore dei padiglioni.

Le batterie garantiscono fino a 30 ore di autonomia!

  1. Sennheiser Momentum 3 Wireless

 

Le Sennheiser Momentum 3 Wireless sono una delle migliori cuffie Bluetooth senza fili e si contraddistinguono per una qualità audio molto elevata, con bassi incredibili. La tecnologia Active Noise-Cancelling funziona egregiamente, anche se non ai livelli delle Sony e delle Bose citate in precedenza.

Dal punto di vista del design, ci troviamo di fronte a cuffie belle e confortevoli, con padiglioni ben imbottiti e rifiniti da pelle di montone morbidissima. Le cuffie possono essere collegate allo smartphone attraverso NFC o tramite accoppiamento Bluetooth e permettono di utilizzare 3 code bluetooth, AAC, AAC, aptX e aptX Low Latency.

Le cuffie possono essere connesse a due dispositivi in contemporanea e se si scarica l’app Smart Control, disponibile gratuitamente, c’è la possibilità di usufruire di funzionalità extra come l’impostazione personalizzata dell’assistente vocale preferito, l’equalizzatore, la personalizzazione della tecnologia ANC. Inoltre grazie all’app Tile si possono anche localizzare.

Per quanto riguarda l’autonomia non sono particolarmente competitive, in modalità senza fili e con ANC attiva durano solo 17 ore. E a proposito di rapporto qualità-prezzo, essendo piuttosto costose, intorno ai 400 euro, non sono tra le migliori, anche se l’esperienza audio è davvero elevata.

  1. AKG N60NC Wireless

Tra le migliori cuffie Bluetooth economiche ci sono sicuramente le AKG N60NC Wireless, cuffie bluetooth on-ear leggere e di buona qualità, sebbene gli standard siano inferiori rispetto ai modelli più performanti, che non a caso sono anche più dispendiosi.

Dal punto di vista del design, sono resistenti, eleganti, robuste, abbastanza leggere, con controlli di riproduzione disseminati intorno al padiglione destro.

I padiglioni sono in memory foam, comodi ma non particolarmente imbottiti, cosa che può renderli un po’ fastidiosi dopo qualche ora di utilizzo.

L’autonomia è di 15 ore con tecnologia ANC attiva in modalità Bluetooth e di 30 ore se vengono utilizzate con cavo audio.

Grazie al codec aptX la qualità audio è buona e bilanciata, con voci dettagliate, bassi corposi, alti buoni anche se meno precisi rispetto ad altri modelli di fascia alta. Nella rimozione del rumore risultano altrettanto buone.

Il prezzo? Decisamente conveniente, sotto ai 100 euro.

 

Fonti:

https://forum.tomshw.it/threads/scelta-della-cuffia.691416/

https://audionthego.it/migliori-cuffie-bluetooth/

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Caduta dei capelli, caccia ai rimedi efficaci

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Una ricerca che è antica quanto il mondo stesso perché il problema è atavico, ancora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.