Ultim'ora

Mondragone – Coronavirus, si amplia il focolaio del contagio: c’è chi tenta la fuga

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mondragone (di Giovanna Cestrone) – Sale a 29 il numero delle persone risultate positive al Covid-19 dopo essere state sottoposte a screening nei palazzi Cirio di Mondragone, dichiarati zona rossa solo due giorni fa. Nonostante l’area sia presidiata dalle forze dell’ordine, c’è comunque chi riesce a farla franca e a svincolarsi dal confinamento per recarsi sul posto di lavoro. Tre donne, braccianti agricole nei campi della zona, sono state recuperate stamattina e riportate presso i loro domicili. All’alba, un uomo e una donna pare siano stati visti uscire da uno dei palazzi e scavalcare un cancello che li ha portati direttamente fuori dalla struttura condominiale. Sembra, inoltre, che altre quattro persone, risultate positive tra i primi test effettuati, siano attualmente irreperibili e ricercate dalle forze dell’ordine. La rabbia dei residenti è tanta, soprattutto di quelli che stanno rispettando di nuovo il lockdown previsto fino al 30 giugno, a differenza di chi scende giù nei cortili dei palazzi per fare comunella o per giocare a pallone in barba agli scrupolosi osservatori delle restrizioni. I tamponi finora processati sono 582 su quasi 700 residenti ma oggi gli screening sanitari continueranno per avere un quadro ancora più completo della situazione all’interno del parco.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Mondragone – Bimba colta da malore, salvata dal tempestivo intervento della Polizia Municipale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Mondragone – Una giovane donna esce in strada per chiedere aiuto, vede una macchina della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

14 − uno =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.