Ultim'ora
bdr

TORA E PICCILLI – Convento di Sant’Antonio, il Vescovo celebra sul sagrato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

TORA E PICCILLI (di Nicolina Moretta) –  Per la ricorrenza della festa di Sant’Antonio è stata celebrata ieri sera la messa nel sagrato antistante il portone d’ingresso del Convento. I fedeli dei due paesi hanno potuto assistere alla Celebrazione Eucaristica per il Santo che in particolare in questo comune ha sempre rappresentato anche un legame di unità tra i due paesi di Tora e Piccilli. Nell’omelia il Vescovo Cirulli così si è rivolto loro: “Carissimi fratelli e sorelle. Sant’Antonio è il volto misericordioso del Padre. Plasmato ad immagine di Gesù Cristo. Questa è l’azione dello Spirito Santo: plasmare tutti i battezzati a immagine di Gesù Cristo. Il Padre ci guarda è quanto più somigliamo a Gesù tanto più conquistiamo le porte del paradiso”. Poi ha fatto riferimento a San Francesco e ha continuato: ”Sant’Antonio ha devoti in tutto il mondo, e non sono solo cristiani. In Albania ho portato una missione. Sapete là la maggioranza sono mussulmani. Abbiamo costruito una chiesa e l’abbiamo dovuta intitolare a Sant’Antonio, che loro riconoscono come Santo. Il Santo taumaturgo”. E ha raccontato della vita del Santo, dei miracoli e del suo essere insigne professore. Ha invitato a leggere della vita del Santo e ha concluso con le ultime parole di Sant’Antonio: ”Vedo il mio Signore”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta / Perugia – Frontale tra due auto: muore bambina di 5 anni, due feriti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta / Perugia – E’ un filo di dolore a legare la provincia di Perugia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.