Ultim'ora
foto di repertorio

Piedimonte Matese – Buoni spesa Covid, la finanza indaga: alcuni “furbi” restituiscono i soldi

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – Gli uomini delle Fiamme Gialle di Caserta ritornano in municipio per ulteriori indagini in merito ai buoni spesa consegnati dal comune durante l’emergenza coronavirus. Alcuni cittadini “furbetti”, stanno restituendo al municipio quanto ricevuto in precedenza. Probabilmente hanno capito di aver ottenuto qualcosa non dovuto e ora cercano di correre ai ripari per evitare probabili azioni giudiziarie. Basterà questo gesto per evitare denunce?
Le fiamme gialle hanno chiesto una serie di documenti e di relazioni in merito alla gestione dei buoni spesa concessi alle famiglie messe in difficoltà dall’emergenza coronavirus. Sui dettagli della vicenda vige un forte riserbo. Tuttavia alcune indiscrezioni parlano di un controllo sui beneficiari dei buoni spesi e sulla gestione contabile fatta dalla macchina amministrativa del capoluogo del Matese.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Santa Maria Capua Vetere – Il Rugby Clan riprende a giocare. Il presidente della FIR Regionale in visita sul campo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Santa Maria Capua Vetere – Rugby Clan, continuano le attività del Rugby Clan di Santa …

un commento

  1. E meno male che le dipendenti ‘ capiscotuttoio’ hanno impiegato tempi biblici per la consegna dei buoni…dovevano fare i dovuti accertamenti, dicevano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.