Ultim'ora
foto di repertorio

Roccamonfina / Calvi Risorta – Giovane offende il sindaco su Facebook, denunciato e scoperto: Montefusco lo perdona

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Roccamonfina / Calvi Risorta – E’ stato perdonato. Il sindaco Carlo Montefusco ha ritirato la denuncia presentata a carico di un 23enne di Calvi Risorta, autore di pesanti offese (a danno della fascia tricolore roccana) attraverso i social. Il 23enne ha ufficializzato il proprio pentimento attraverso una lettera protocollata in municipio: “… le faccio presente di aver scritto quelle frasi istintivamente in modo del tutto irrazionale, ignaro delle offese che stavo arrecando a lei ed ai suoi collaboratori. Esimio Sindaco non le consideri, sono del tutto false, frutto della mia fantasia, scritte al sol fine di accattivarmi le simpatie del gestore del profilo di cui neanche conosco l’identità. Anche se non la conosco personalmente, sto apprendendo dai suoi concittadini e da quanti la conoscono   che lei è un giovane sindaco generoso, onorato e rispettato a completa disposizione della collettività pertanto se avrò l’opportunità di incontrarla gradirò chiederle perdono…”.
Questo il passaggio cruciale del documento che ha convinto il sindaco Montefusco alla clemenza nei confronti di chi lo aveva offeso.  Lo stesso primo cittadino ha inteso manifestare il proprio apprezzamento verso i carabinieri della locale stazione che hanno risolto il caso in pochissimo tempo; si è congratulato con le forze dell’ordine ed ha dichiarato di voler perdonare il giovane, che in realtà è stata solo una pedina. Ora si sta indagando a tutto campo sui mandanti: “… con eccellenza investigativa hanno individuato, nel giro di pochi giorni dalla denuncia del sindaco Carlo Montefusco, la persona che era stata assoldata per infangarlo, con calunnie pesantissime sul web.  Con una fulminea operazione il Comandante dei Carabinieri è risalito al “killer” del linciaggio verbale e morale sul sindaco di Roccamonfina. Ora le indagini sono tutte volte a smascherare i mandanti”.

leggi anche:

Roccamonfina – Frasi offensive contro il sindaco, individuato l’autore: è un operaio di 23 anni. Probabile “strumento” politico

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Santa Maria Capua Vetere – Il Rugby Clan riprende a giocare. Il presidente della FIR Regionale in visita sul campo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Santa Maria Capua Vetere – Rugby Clan, continuano le attività del Rugby Clan di Santa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.