Ultim'ora
foto di repertorio

Pietramelara – Barista con 2 kg di cocaina, partita la valutazione tecnica della sostanza

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pietramelara –  Il giudice per le indagini preliminari ha conferito incarico ad un tecnico che dovrà valutare il principio attivo della cocaina sequestrata, alcuni giorni fa, all’interno di un bar del paese. La valutazione è fondamentale per il processo e quindi per le decisioni del giudice in merito all’intera vicenda. Migliore sarà il principio attivo più pesante potrebbe essere la eventuale condanna a carico dell’indagato. Al contrario, in caso di principio attivo basso, la posizione del barista risulterebbe alleggerita. Intanto Pierluigi De Luca resta in carcere dopo che il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha respinto la richiesta del difensore dell’indagato che chiedeva la concessione degli arresti domiciliari. Una richiesta che si basava principalmente sull’assenza di qualsiasi precedente a carico del giovane pietramelarese. Purtroppo la enorme quantità di droga trovata (quasi 2 kg di cocaina) ha precluso qualsiasi forma di “clemenza” da parte dei giudici.

Leggi anche:

Pietramelara – Spaccio di droga, De Luca confessa e resta in carcere

Pietramelara – Spaccio di droga, De Luca davanti al giudice. Diverse ombre da chiarire

Pietramelara – Spaccio di droga, De Luca trasferito in carcere. Gli ordini arrivavano via social

Pietramelara – Spaccio di droga, barista scoperto con 1 kg di cocaina: arrestato

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

ROCCAMONFINA – Cambio di guardia in parrocchia, don Raffaele subentra a don Giadio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto ROCCAMONFINA (di Nicolina Moretta) – Cambio di guardia nella parrocchia di Roccamonfina, a don Giadio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.