Ultim'ora

Tora e Piccilli – “Riunione” in municipio alle due di notte, gli “eroi” si vantano sui social. E il sindaco li giustifica pure

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Tora e Piccilli – Tutto per una bottiglia d’acqua. Alle due di notte si apre il comune per permettere ad alcuni giovanotti di prendere una bottiglia d’acqua. Questa la giustificazione che il sindaco avrebbe fornito per smorzare le critiche. Chiaramente nessuno ha creduto alle parole della fascia tricolore.
“Occupare”, alle due di notte, il municipio, sedersi sulla poltrona del sindaco, guardare tutte le carte e i documenti sulla scrivania del primo cittadino, usare il telefono dell’ufficio, non è impresa da tutti. Così, qualche protagonista della “impresa” ha voluto immortalare tutto con qualche foto che è stata poi pubblicata sul proprio profilo social. Sono arrivati alcuni commenti negativi e qualche rimprovero. Così è intervenuto il sindaco, Luciano Fatigati, il quale ha difeso gli “eroi” e rimproverato chi fa polemica. E, probabilmente, questo è l’aspetto più grave dell’intera vicenda. E’ la dimostrazione dell’abbandono, da parte delle persone di un certo spessore, della politica  e delle amministrazione.

Leggi annche:

Tora e Piccilli – “Visita” in comune alle 2 di notte, un gruppo di ragazzi entra con le chiavi. Il sindaco: li ho mandati io

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Napoli / Calitri  – Tragedia in Caserma, maresciallo maggiore dei carabinieri si toglie la vita.

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli / Calitri  –  Maresciallo maggiore dei carabinieri si toglie la vita. E’ accaduto  a …

3 commenti

  1. Sono proprio questi soggetti senza cervello che incasinano la vita agli altri , come pettegole di paese devono sempre pubblicare foto e video di quello che fanno. Anche uno stupido si chiederebbe che ci facevano li a quell’ora e soprattutto perché avevano le chiavi. Il sindaco dovrebbe scegliere meglio le sue amicizie…

  2. Tora è piccolina certo non è Roma è chiaro che tutto sia più paesano… Ma il sindaco di Tora deve rispettare le stesse leggi del sindaco di Roma, queste condotte da bar di paese dove le chiavi di un ufficio pubblico vanno girando in questo modo ha dell’assurdo, anche perchè ci sono severe norme dettate dalla Privacy e sulla documentazione presente negli uffici che certo non si può trasformare in un bivacco di ragazzini… alla gita

  3. Non so se è peggio quello che fa il sindaco dando le chiavi a questi soggetti sapendo che le chiavi sono di un uff. pubblico e non di casa sua… o di quei ragazzini che si mettono a fare selfie ecc. all’interno del comune dove ci sono atti riservati e documenti …. e poi con poco sale in zucca pubblicano tutto.. dei veri geni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.