Ultim'ora

Sessa Aurunca / Cellole – Coronavirus, turismo in ginocchio. Gli albergatori di Baia chiedono aiuto ai sindaci

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

SESSA AURUNCA / CELLOLE (di CARMINE DI RESTA) – Esenzione tasse. Gli albergatori di Baia Domizia hanno scritto al Sindaco di Cellole e di Sessa Aurunca sulla grave crisi che attanaglia il sistema a causa del Covid 10. Un grido d’allarme un forte appello alle istituzioni locali. ”Senza un aiuto concreto da parte dei sindaci e del Governo andremo in default con gravi ripercussioni occupazionali e su tutta l’economia della zona – è necessario un tavolo di confronto dove poter valutare le possibili proposte e soluzioni per risolvere la grave crisi che sta mettendo in ginocchio tutto il comparto turistico e non solo” -scrivono -. Il futuro del settore alberghiero senza interventi economici immediati e concreti da parte delle amministrazioni comunali e del governo è destinata al collasso con conseguenze disastrose per le imprese, l’economia, le famiglie, le persone. In tale contesto ribadiscono con forza che, un aiuto serio ed immediato per evitare l’annunciata catastrofe economica per il settore e per tutto il  territorio, è ciò che i sindaci ed amministratori locali competenti devono fornire. Hanno fatto richiesta alla esenzione dal pagamento dell’IMU e dalla TARI per il 2020 per tutte le attività turistiche ed alberghiere o, quantomeno, ridurla drasticamente in funzione proporzionale ai mesi di probabile attività pari a 2/12 facendo pagare solo il 16,6% delle imposte IMU e TARI. Su tali basi e proposte, chiedono un serio ed immediato confronto con i sindaci costituendo un tavolo sul turismo o programmando assemblee in videoconferenza con tutti gli interessati del settore per meglio discutere, programmare ed attuare le più opportune ed urgenti azioni a tutela non solo della sopravvivenza delle imprese del settore turistico ed alberghiero del litorale Domizio, oggi al collasso, ma anche dell’intera economia della zona.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Napoli – Apertura della stazione “Duomo” della Linea 1 

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli (di Leopoldo Cerullo) – Dopo ben 20 anni di lavori, finalmente ad agosto avverrà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.