Ultim'ora

Casa più fresca? Ecco una soluzione pratica ed efficace

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Anche quest’anno, puntuale, arriveranno le temperature più sostenute e con esse si rifarà avanti la necessità di rendere la propria abitazione più confortevole e preparata al caldo.

In altre parole, se non l’abbiamo già fatto, bisognerà pensare a come rinfrescare casa in modo rapido e preferibilmente senza gravare troppo sul bilancio familiare.

Escludendo quindi per un attimo i sistemi di refrigerazione ad aria condizionata, che comportano un impegno economico importante nonché una serie di lavori in casa che non sempre si ha voglia di affrontare, esistono delle soluzioni alternative assolutamente valide ed altrettanto efficaci.Stiamo parlando dei sistemi di ventilazione, di quelli comunemente definiti come ventilatori, che però non devono suggerire l’idea di soluzioni provvisorie o poco performanti.

Basti pensare che ad oggi i ventilatori da soffitto sono ancora la scelta preferita di tantissimi italiani che vogliono aria fresca che circoli in modo dinamico nella casa, senza dover sottostare alle rigide temperature imposte dai sistemi di condizionamento artificiali.

Vediamo quindi come scegliere il giusto ventilatore da soffitto per la propria casa.

Analizzare le condizioni della stanza

Un ventilatore da soffitto presumibilmente dovrà diffondere aria fresca nella porzione di stanza più ampia possibile. Questo significa che come prima cosa andrà posizionato al centro esatto della camera, se possibile.

In funzione delle dimensioni dell’ambiente andrà quindi valutato il giusto ventilatore, che tendenzialmente deve avere ventole da 75 cm quando la stanza in cui viene installato è di piccole dimensioni (come per esempio un bagno, o una cucina standard, o ancora una camera da letto classica), mentre invece deve avere ventole da un metro quando sarà installato in ambienti più grandi, si pensi a un grande salone, a un soggiorno ampio con cucina a vista oppure camere da letto di grandi dimensioni.

Non dimenticare l’altezza del soffitto

I ventilatori da soffitto non sono tutti uguali e le loro differenze stanno anche nel montaggio, la cui tipologia va scelta anche in funzione delle condizioni della stanza.

Un esempio? L’altezza del soffitto.

Parliamo pur sempre di un supporto con pale rotanti, pertanto la sicurezza di chi vive la casa è ovviamente al primo posto.
Nulla di preoccupante, basta però scegliere il ventilatore giusto: se il soffitto della nostra abitazione non è altissimo, diciamo meno di due metri e dieci, sarà opportuno semplicemente optare per modelli di ventilatori da soffitto a incasso.

Se invece possediamo una casa con soffitti alti circa due metri e mezzo,  la soluzione migliore è data dalle ventole compatte.

O ancora, se abbiamo un soffitto decisamente alto, che supera anche di molto i due metri e mezzo, potremo optare per ventilatori con ventole ad albero, decisamente più adatti per diffondere aria fresca raggiungendo anche i punti più bassi della stanza.

 

L’estetica

Il fatto che il ventilatore debba rispettare dei criteri tecnici e di funzionalità non significa che non dovrà essere anche bello.

Per fortuna, oggi esistono decine di modelli diversi per forma e colore, che possono quindi facilmente adattarsi a qualsiasi stile di arredo della casa.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

La recensione di Bitcoin Code per capire se funziona realmente

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Conoscere il funzionamento di Bitcoin Code è fondamentale per capire se alla base di questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.