Ultim'ora
Rosaria Lanna e Gaetano Tessitore

Francolise – Coronavirus: contagiata anche la moglie del sindaco, negativi i figli. E il vice sindaco Lanna esulta: solo 4 contagiati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Francolise – Il vicesindaco di Francolise, Rosaria Lanna (attualmente facente funzioni dopo il ricovero in ospedale di Gaetano Tessitore) esulta: nel nostro comune ci sono solo 4 contagiati da coronavirus. Lo afferma attraverso un suo post nel quale comunica la positività della moglie del sindaco Tessitore e, contestualmente, la negatività al contagio dei figli e di altre persone presenti alla cerimonia nella quale sarebbe stato trasmesso il contagio. “Su 5 tamponi analizzati, scrive Lanna, 4 sono risultati negativi e solo 1 è positivo. La positività è di Teresa, la moglie del sindaco, ma le negatività faranno tirare un sospiro di sollievo a tutti. Alcuni tra loro avevano febbre, sono stati tutti alla festa della promessa e avevano fatto presagire il peggio. Invece sono negativi entrambi i figli, la fidanzata e l’additato fotografo, reo di aver scattato foto a degli amici. Visto che, come dice la mia collega, mi piace la matematica, nel nostro Comune siamo a 4 casi positivi. E basta”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Misure per il contenimento dell’inquinamento atmosferico, Oliviero presenta una proposta di legge.

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Regione Campania- Il presidente della commissione ambiente della regione Campania, Gennaro Oliviero, ha presentato una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.