Ultim'ora

Sessa Aurunca – Zeza Sancarlese, oltre lo spettacolo le opinioni di turisti e cittadini

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca (di Mariagrazia Ventre) – Si è tenuta, domenica 23 febbraio, la manifestazione programmata per il Carnevale 2020 della Pro Loco Sancti Caroli a San Carlo. La manifestazione cerca di riportare in auge le antiche tradizioni, a volte calpestate e non apprezzate dalle nuove gerazioni e, affinché ciò non accada, la Pro Loco tenta, ogni anno, di far avvicinare sempre più giovani al culto del passato. (guarda il video con le interviste)
“La Zeza” e “la cantata dei mesi” sono ormai rappresentazioni conosciute in quasi tutto il territorio meridionale, ogni città ha però una sua interpretazione. “La Zeza” e “la cantata dei mesi” sancarlesi sono però particolari in quanto, oltre ad avere le parti originali della farsa napoletana/calabrese, al momento della loro rinvenuta, mancavano di alcune parti, soprattutto nella “cantata dei mesi”. (guarda il video con le interviste)
Giovani sancarlesi dell’epoca (si parla del ’76) hanno, quindi, inventato queste parti mancanti, rendendo il carnevale a San Carlo ancora più “sancarlese”, poiché in nessun altro posto d’Italia le battute combaciano con quelle della piccola comunità. Tra i vari personaggi, le cantate e le ballate, abbiamo intervistato alcuni protagonisti, visitatori e cittadini per sapere la loro sulla tradizionale manifestazione carnevalesca. (guarda il video con le interviste)

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Coronavirus, 2 impiegati postali positivi ai test rapidi

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Fra le dieci persone risultate positive ai test rapidi per verificare l’eventuale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.