Ultim'ora

Alife – Municipio, le minoranze al sindaco e assessori: dovete ridurre le vostre indennità: saranno risparmiati 100mila euro

ALIFE – I consiglieri di minoranza, tutti, hanno sottoscritto un documento con cui chiedono al sindaco e agli assessori di ridurre del 30% l’importo delle indennità percepite. L’idea parte del presupposto che l’ente locale versa in condizioni di dissesto finanziario e che quindi è tenuto a deliberare, per le imposte e tasse locali le aliquote e le tariffe nella misura massima consentita, gravando sui cittadini il peso di scelte politiche e finanziarie di chi ha causato il dissesto. Propongono al Consiglio Comunale di esprimere voto, al fine di impegnare l’Amministrazione di dare mandato agli Uffici competenti ad avviare le procedure amministrative necessarie, finalizzate ad applicare la riduzione del 30% dell’indennità del Sindaco e della Giunta, secondo le rispettive competenze fissate con Circolare del Ministero dell’Interno n. 5/2000 del 05/06/2000. Secondo le opposizioni la riduzione del 30% delle suddette indennità porterebbe un cospicuo risparmio di circa 100.000 euro nei 5 anni di consiliatura per le case del comune di Alife che si trova in stato di dissesto finanziario. Contestualmente, all’esito dell’avvenuta decurtazione delle succitate indennità o indire un referendum tra i cittadini alifani al fine di stabilire le priorità a cui destinare le somme risparmiate o istituire un fondo di solidarietà sociale con le economie derivanti dalle suddette decurtazioni.

 

 

 

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

CANCELLO ED ARNONE – ROTTURA DELL’ARGINE NELLA COMPAGINE DEL SINDACO AMBROSCA, DI PUORTO SI DIMETTE

Cancello ed ARNONE – Ambrosca inizia perdere pezzi. L’Assessore Annamaria Di Puorto consegna direttamente nelle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *