Ultim'ora

Castelvolturno – Il Tg3 Campania denuncia lo sversamento illegale di rifiuti a Castelvolturno, la figlia dell’assessore Parente attacca l’amministrazione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Castelvolturno ­– Le telecamere di Rai Tre denunciano sversamenti di rifiuti sulla via del mare a Castelvolturno, a censurare l’operato dell’amministrazione la figlia dell’attuale assessore Giovanni Parente. È sembrato veramente strano a chi ha visto il servizio andato in onda ieri l’altro dal Tg3 Campania che la figlia di un assessore, Angela Parente, ha dichiarato al microfono che i rifiuti sulla strada comunale che porta  all’unico tratto di spiaggia libera sono lì: “dall’estate scorsa”. Ma alla domanda precisa del corrispondente: “nessuno dell’amministrazione comunale li ha mai rimossi?”, risponde con un secco “e no! è evidente”. La ragazza è membro di una associazione che si chiama “no roghi” e combatte lo sversamento illegale di rifiuti a Castelvolturno. Ma c’è un’aggravante, Angela Parente è la fidanzata di Dario Napolitano, consigliere della maggioranza dell’attuale sindaco Petrella. A questo punto una domanda nasce spontanea: “Angela Parente si dissocia dall’operato del padre e del fidanzato, o è solo una strategia per acquisire visibilità?”

La precisazione del Comitato No Roghi Castel Volturno:
“l’intervista trasmessa dal TGR Campania del 2.2.2020, edizione delle 19:30, è stata rilasciata da Angela Parente quale rappresentante del Comitato No Roghi Castel Volturno che svolge da circa 6 mesi un ruolo cruciale sul territorio comunale in tema di contrasto allo sversamento illecito di rifiuti. Lo scopo dell’intervista non risiedeva nel “censurare l’operato dell’Amministrazione” come erroneamente riportato dal Vs giornale, bensì nell’evidenziare il profondo stato di degrado in cui versano le spiagge libere del Comune di Castel Volturno per effetto della dilagante inciviltà della cittadinanza castellana e non. È falsa la circostanza riportata secondo cui Angela avrebbe affermato che i rifiuti sulla strada comunale che porta alla spiaggia sono li dall’estate scorsa! Non si è mai parlato della strada comunale ma delle spiagge! Inoltre, per dovere di cronaca, si precisa che, il pezzo mandato in onda dal Tg regionale è stato estrapolato da un colloquio –a tratti di carattere informale- molto più corposo in cui Angela, che in quel momento rappresentava il Comitato NoRoghi, ha illustrato il ruolo centrale del comitato nella attività di monitoraggio del territorio con numerose segnalazioni di discariche a cielo aperto alle autorità competenti (Amministrazione comunale e Comando VV.UU.), rappresentando la piena sinergia creatasi negli ultimi mesi tra il Comitato stesso e le Istituzioni locali. Tanto smentisce in radice l’affermazione riportata dal Vs giornale secondo cui “LA FIGLIA DELL’ASSESSORE PARENTE ATTACCA L’AMMINISTRAZIONE”!  Pertanto, e in disparte dalla scarsa rilevanza della notizia dal punto di vista squisitamente giornalistico -perché in fondo la notizia sarebbe la seguente: Angela Parente (ndr. perfetta sconosciuta)si dissocia dall’operato del padre e del fidanzato, o è solo una strategia per acquisire visibilità? (ndr. a chi interessa?)- si censura l’operato del Vs giornale, in quanto, travisando i contenuti dell’intervista trasmessa dal TGR Campania in data 2.2.2020, ha arbitrariamente personificato le affermazioni rese da un membro del Comitato No Roghi in rappresentanza di quest’ultimo, desumendo, ancor più arbitrariamente, non meglio precisati intenti della stessa di dissociarsi dall’operato dei familiari e/o acquisire visibilità”.

 

Tanto premesso, si invita la spett.le Redazione in indirizzo a rettifica dei testi citati e medesima divulgazione.

 

l’occasione è gradita per porgere distinti saluti

Comitato No Roghi Castel Volturno

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Emergenza Coronavirus – Alto Casertano e Matese, 21 positivi su 37 abitano qui: resta l’allerta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Emergenza Coronavirus – L’area compresa fra il Matese e l’Alto Casertano resta una zona fortemente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.