Ultim'ora

ALIFE – DISTRETTI DEL CIBO, IL COMUNE DI ALIFE ADERISCE AL DISTRETTO RURALE (DIR) “ALTO CASERTANO” PROMOSSO DA COLDIRETTI CASERTA

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

ALIFE – Il Comune di Alife aderisce al Distretto Rurale (Dir) “Alto Casertano” promosso da Coldiretti Caserta nell’ambito delle politiche avviate dalla Regione Campania per la costituzione dei Distretti del Cibo.

Con delibera approvata nei giorni scorsi, la Giunta Comune presieduta dal sindaco Maria Luisa Di Tommaso ha accolto e fatto propria la proposta avanzata dalla federazione provinciale della Coltivatori Diretti di entrare a far parte del Dir Alto Casertano.

I Distretti del Cibo nascono come strumento di politica economica finalizzato ad organizzare e sostenere i sistemi produttivi agricoli e agroalimentari locali, con l’obiettivo di favorire l’integrazione di attività caratterizzate da prossimità territoriale e salvaguardare il paesaggio rurale; i Distretti Rurali sono una delle due tipologie di “Distretti del Cibo” e possono definirsi come “Sistemi produttivi locali”, caratterizzati da un’identità storica e territoriale omogenea, derivante dall’integrazione fra attività agricole ed altre attività locali, contraddistinti da una produzione di beni o servizi di particolare specificità, coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali dell’area di riferimento.

“La nostra Amministrazione ha inteso aderire al Distretto del Cibo e, specificamente, al Distretto Rurale (DIR) denominato “Alto Casertano”, che ora attende solo di ottenere il riconoscimento regionale e la conseguente operatività, atteso che il Dir potrà consentire lo sviluppo socioeconomico del territorio, il miglioramento della fruibilità delle risorse rurali ed in particolare di quelle agricole, artigianali, commerciali, imprenditoriali, turistiche, storiche ed ambientali della nostra zona dell’Alto Casertano. Del resto, l’aggregazione di attori istituzionali ed economici, sia pubblici che privati, non potrà fare altro che produrre impatti positivi sul territorio rurale attraverso la realizzazione di specifici piani e progetti, favorendo mutamenti strutturali e permettendo un salto qualitativo dei settori di riferimento”, dichiara il sindaco Di Tommaso.

La Coldiretti Caserta è stata individuata come “soggetto capofila” della promozione e costituzione di un Comitato Promotore finalizzato a presentare, presso la Regione Campania, l’istanza di individuazione e riconoscimento del Distretto Rurale

Successivamente, il Consiglio Comunale di Alife sarà chiamato alla formale adesione al soggetto giuridico di diritto privato che nascerà a seguito del riconoscimento del Dir Alto Casertano da parte della Regione Campania.

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Estorsioni e minacce con metodo mafioso, Corbisiero scarcerato: ai domiciliari   

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – I giudici del riesame di Napoli hanno scarcerato Lorenzo Corbisiero (1970). Accogliendo le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.