Ultim'ora
foto di repertorio

Roccamonfina / Marzano Appio – Abusi sessuali su bambini, la parola ai periti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Roccamonfina / Marzano Appio – Il prossimo febbraio ripartirà il processo a carico di un uomo accusato di aver abusato sessualmente di alcuni bambini della zona. In aula sarà scelto l’esperto che dovrà effettuare le traduzioni delle dichiarazioni dell’imputato.  Bambini molestati e abusati sessualmente mentre giocavano in piazza. Per questi fatti, avvenuti qualche tempo fa, è finito sotto processo un giovane di 20 anni, un immigrato, ospite di un centro accoglienza di Marzano Appio. Una famiglia delle vittime – originaria di Roccamonfina –  è difesa dall’avvocato Emilio Russo. L’imputato, Bah Amodou, 20enne originario dell’Africa, è difeso dall’avvocato Ernesto Catapano.
Il 20enne arrestato – diversi mesi fa, dai carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca –  con l’accusa di aver abusato dei bimbi del paese, sembra aver attuato un piano preciso, ben studiato. L’immigrato – regolarmente ospitato in un centro di accoglienza del paese – probabilmente osservava da giorni quei bambini giocare a pallone nel solito posto. Così si sarebbe appostato in una zona ben nascosta ed avrebbe atteso che il pallone finisse in quello spazio. Quando i bambini andavano a riprenderlo lui entrava in azione, afferrando il bambino per abusare di lui. La scena non sarebbe sfuggita ad alcuni residenti che avrebbero lanciato l’allarme avvisando i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca. Sul posto sarebbero arrivate in pochissimo tempo diverse pattuglie. I militari dell’arma agli ordini del capitano Fedele avrebbero stretto il cerchio intorno al sospettato in pochissimo tempo. Determinanti le testimonianze delle vittime e di alcuni residenti.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

TEANO / CELLOLE – Istituto Alberghiero, primo e secondo posto al concorso “STORIE DI ALTERBANZA”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti TEANO / CELLOLE – L’ Istituto Alberghiero di Teano-Cellole vincitore del 1 e 2 posto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.