Ultim'ora

Sessa Aurunca – Furbetti del parcheggio, falsificano tagliandi per evitare multe

SESSA AURUNCA (Di Carmine Di Resta) – I “furbetti “ del parcheggio usano i metodi più disparati per non pagare. Ora va di moda “il riciclo dei tagliandi” mediante l’uso della penna cancellabile.  Su tutte le furie il responsabile della cooperativa “ Aurunca Park” Bruno Dell’Ova che gestisce  il servizio che reclama una perdita giornaliera di molti euro. In sostanza, alcuni automobilisti comprano il ticket e lo sbarrano con una ics per il giorno prestabilito di parcheggio. Usando lo stesso biglietto, invece cancellano la ics e sbarrano per un altro giorno riciclando lo stesso biglietto. Una metodologia che va avanti da tempo ed il responsabile non può fare altro che elevare multa da ausiliario della sosta  ed inviarla poi al comando Polizia Municipale per gli adempimenti successivi . Chi acquista il ticket oltre a sbarrare il giorno dovrebbe perforare con una penna il biglietto per renderlo inutilizzabile, una sorta di obliterazione fai da te, ma che non viene eseguita. Gli abbonati e tantissimi altri regolarmente pagano, invece alcuni  “furbetti”  tentano con questo escamotage di sfuggire al pagamento. Forse l’installazione dei  parchimetri potrebbe essere un  deterrente  al fenomeno. Secondo quanto lamenta  il  responsabile dell’Ova, il parcheggio più tartassato è quello vicino la stazione ferroviaria, il costo è di un euro per  un’ora ed un euro e cinquanta per tutta la giornata. Eppure quando ci si reca in un’altra città, la prima cosa a cui si pensa è comprare il ticket per la sosta senza usare sotterfugi. Città che vai usanze che trovi, recita un vecchio adagio.

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vairano Patenora – Libertà di stampa e giornalisti minacciati: ennesimo episodio in provincia di Caserta

Vairano Patenora – Questa volta è toccato al direttore della nostra testata, www.paesenews.it, finire nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.