Ultim'ora

Piedimonte Matese – Aree interne, Imperadore e Oliviero senza “scuorno” (guarda il video)

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Piedimonte Matese – Non hanno avuto un attimo esitazione. Senza un briciolo di “scuorno”  sono saltati sul carro del vincitore appropriandosi dei successi altrui. Nessuno, prima di stasera, aveva mai pensato alle aree interne. Solo la testardaggine dell’assessore regionale Sonia Palmeri ha spinto la regione Campania a rivedere il quadro della situazione, inserendo anche il Matese e l’Alto Casertano nelle Aree Interne. (guarda il video con l’intervista)
Il consigliere regionale Gennaro Oliviero e il presidente della comunità Montana del Matese, Francesco Imperadore, fra qualche ora apriranno il convegno dal titolo “Sviluppo delle aree interne quale futuro per il Matese”, nel tentativo di appropriarsi di un merito che non appartiene a nessuno di loro.
Oggi pomeriggio alle ore 18 ci saranno, insieme ad una platea di sindaci e di associazioni del territorio. Tutti come dei “Lazzari” resuscitati dalla prospettiva dell’arrivo di importanti finanziamenti e dalla necessità di “acchiappare” voti in vista delle prossime regionali.  (guarda il video con l’intervista)
Ma dove erano – in particolar modo – il sindaco di San Potito Sannitico Francesco Imperadore (attuale presidente della Comunità Montana) e il consigliere regionale, Gennaro Oliviero nel 2014, quando l’allora governo regionale escluse proprio il Matese e l’Alto Casertano dalle Aree interne?  E dove erano tutti quei sindaci e quelle associazioni che oggi si presentano al convegno? Dove era Coldiretti?
Erano, probabilmente, assopiti nell’incapacità di proporre e produrre progettualità per lo sviluppo del territorio. Una carenza che diventa sempre più drammatica. Così quando nel 2014 il Matese e l’Alto Casertano vennero tagliati fuori dalla perimetrazione delle aree interne, nessuno mosse un dito. Nessun lamento. Solo apatia e indifferenza.
Ora invece sono pronti a parlare, parlare, parlare. E vennero già fiumi di parole. (guarda il video con l’intervista)

LEGGI ANCHE:

ROCCHETTA E CROCE / PIEDIMONTE MATESE – Fondi per le aree interne, Matese e Alto Casertano esclusi

Napoli – Perimetrazione aree interne, Palmeri “ripara” all’assenza delle passate amministrazioni: Matese e l’Alto Casertano ci saranno

Avellino – Tavolo tecnico regionale. Palmeri: “Più attenzione allo sviluppo delle aree interne”

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Estorsioni e minacce con metodo mafioso, Corbisiero scarcerato: ai domiciliari   

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – I giudici del riesame di Napoli hanno scarcerato Lorenzo Corbisiero (1970). Accogliendo le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.