Ultim'ora

Prata Sannita – Boscaiolo si sacrifica per salvare suo nipote, l’eroismo di Vincenzo commuove il Matese

Prata Sannita – Intervento riuscitissimo quello a cui è stato sottoposto Danilo Marino, presso l’ospedale Gemelli di Roma. Al giovane 25enne, figlio di un carabiniere in pensione, è stato trapiantato il rene dello zio. Vincenzo Marino infatti, grande lavoratore, instancabile taglialegna molto conosciuto nella zona, era l’unico membro della famiglia compatibile col giovane nipote e adatto a donargli l’organo vitale. L’uomo non ci ha pensato molto a compiere un gesto di tale estremo altruismo, restituendo una nuova vita a Danilo. Nella sua umiltà e semplicità, ha dato un grande esempio di generosità e amore per il prossimo. A lui la stima di tanti, per l’atto coraggioso che non tutti gli uomini avrebbero la forza di compiere.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su giovannacestrone

Guarda anche

Dragoni – Auto fuori strada, l’ambulanza si fa attendere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.