Ultim'ora

Pratella – Nestlè cede Acqua Vera, potrebbe comprarla Lete

Pratella – L’industria Lete potrebbe essere interessata all’acquisto di Acqua Vera. La Nestlè,  multinazionale elvetica,  avrebbe infatti deciso di cedere, secondo le indiscrezioni, due suoi marchi e con questo obiettivo avrebbe conferito un incarico all’advisor Vitale: i due brand sarebbero il soft drink Beltè e Acqua Vera. Già nel passato la multinazionale Nestlè aveva ceduto alcuni suoi marchi italiani in portafoglio: nel 2016 erano infatti tornate italiane le caramelle Rossana, vendute dalla multinazionale elvetica all’astigiana Fida con un ramo d’azienda che comprendeva anche i marchi Fondenti, Glacia, Fruttallegre, Lemoncella e Spicchi. Nel 2017 poi era stato raggiunto l’accordo per il passaggio, questa volta alla multinazionale tedesca Frosta, del ramo d’azienda che comprendeva La Valle Degli Orti, Mare Fresco e Surgela. Il business delle acque minerali sembra sotto pressione in termini di marginalità: Acqua Vera, secondo quanto indicato da Mergermarket, potrebbe così interessare a gruppi come Acqua Lete e SorgentiItaliane con i marchi Goccia di Carnia e Pejo. L’acquisizione dei due marchi Nestlè sembra prestarsi infatti più a gruppi industriali, visto che non comprende le reti di distribuzione e di vendita. (ilsole24ore.com)

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Pd, fallita l’opa di Schiavone e Sasso sul partito. Rifiutato l’ingresso nel gruppo consiliare e sotto con le tessere.

Sessa Aurunca – Il tentativo sfrenato dei consiglieri comunali di opposizione, Massimo Schiavone e Silvio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *