Ultim'ora

PRATELLA –  Sparatoria nella notte, paura nella frazione Roccavecchia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PRATELLA – Ancora ladri in azione nelle cuore della notte nella frazione di Roccavecchia. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che le cose siano andate così: un gruppo di malviventi, formato da tre persone, avrebbe cercato di forzare il cancello d’ingresso della nota azienda Romano S.r.l.; in quel preciso istante sarebbe passato di lì il controllo della vigilanza che avrebbe colto in flagranza i ladri mentre gli stessi erano in azione. Da qui il caos totale: un conflitto a fuoco che sarebbe culminato con tanto di inseguimento per acciuffare i ladri. Al fine di garantirsi la fuga, dopo qualche ora, i tre malviventi avrebbero rubato una lancia Ypsilon di una ragazzo poco distante dal luogo della sparatoria. Alcuni indizi fanno ipotizzare che la banda possa essere la stessa che ha messo a segno i furti della scorsa settimana. Nonostante la tempestività del servizio di vigilanza, i ladri, però, non sono stati acciuffati. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri della stazione di Prata sannita che, guidati dal Maresciallo Sileo, stanno ponendo in essere tutte le misure necessarie per dare presto un’identità a questi criminali. Al momento i Carabinieri hanno ritrovato l’auto tramite la quale la gang è arrivata a Pratella, sembrerebbe essere intestata ad un pregiudicato di Napoli

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Coronavirus, contagiato bimbo di un asilo: scattala l’isolamento per l’intera classe

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – Un bimbo che frequenta un asilo (una struttura privata del paese) è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.