Ultim'ora

Sessa Aurunca – Panico a Fasani, sgomberate 20 famiglie per la presenza di una bomba: ma era un bluff. Situazione politica esplosiva

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca – Saranno i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca a tentare di capire le ragioni che hanno spinto ignoti a sistemare un pacco bomba nei pressi del plesso scolastico ubicato nella frazione Fasani. Per fortuna, dopo ore di lavoro, è stato scoperto che quel pacco bomba era una imitazione. Fatta molto bene però. Si mostravano anche i fili elettrici necessari per la detonazione. Così è scattato l’allarme con tutte le procedure previste nel caso. Circa venti famiglie sono state sgomberate, costrette a lasciare le loro abitazioni per permettere agli artificieri di agire in massima sicurezza. Poi, per fortuna, dopo ore di lavoro e dopo aver accertato che il pacco bomba era semplicemente uno scherzo, le venti famiglie sono rientrate nelle proprie abitazioni. E’ stata una nottata movimentata per tutta Sessa Aurunca. La vicenda si innesta in una crisi politica all’interno della giunta guidata dal sindaco Silvio Sasso che si è concretizzata con le dimissioni dell’assessore Tommasina Casale. Dimissioni nate proprio dalla diverse visione dell’utilizzo e quindi della destinazione di quel plesso scolastico. Una questione che appare “esplosiva”, più del finto pacco bomba.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Emergenza Coronavirus – Alto Casertano e Matese, 21 positivi su 37 abitano qui: resta l’allerta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Emergenza Coronavirus – L’area compresa fra il Matese e l’Alto Casertano resta una zona fortemente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.