Ultim'ora

Cellole – Crisi in maggioranza, tentativo di ribaltone rispedito al mittente, Lauretano, “strada impraticabile”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Cellole (di Maria Palma Ceraldi) – Crisi in maggioranza alla ricerca di qualche stampella. Come avevamo annunciato nel precedente articolo, c’è un tentativo di trovare qualche stampella nel caso la crisi dovesse acuirsi. È chiaro che parliamo di indiscrezioni ma come sempre quando esse non vengono smentite diventano sempre meno indiscrezioni. La maggioranza appare sempre più spaccata ed il peccato originale sembra essere sempre lo stesso, le elezioni provinciali appena passate. Infatti, venuta meno la candidatura del consigliere Umberto Sarno, e venuto meno l’appoggio  al progetto del vice sindaco Giovanni Iovino di sostenere un candidato della lista di Bosco per aprire le porte alla sua ormai certa candidatura alle regionali nelle fila di “Italia Viva”, si è creata una crepa che sembra essere sempre più profonda. A questo punto arriviamo alla notizia di un tentativo di ribaltare la maggioranza. Pare, infatti, che qualche congiunto della sindaca Cristina Compasso abbia tentando di guardarsi intorno per isolare il vice sindaco Giovanni Iovino, ritenendolo non più affidabile, o meglio, non funzionale alle loro azioni politiche. Tentativi che sono risultati vani, dato che, sembra non abbiano sortito alcun effetto anzi, addirittura accentuando la linea dell’opposizione. Non a caso dopo la pubblicazione del nostro artico di ieri che annunciava questa notizia, il consigliere di opposizione Franco Sorgente ha subito postato su facebook: “una “maggioranza alternativa”? No, grazie….Che la situazione non sia idilliaca è cosa nota ormai ma se davvero fosse come descritto nell’articolo, anziché iniziare le “processioni” verso alcune mete, credo che la soluzione più giusta e coerente sia far scegliere al popolo “un’alternativa” a questa maggioranza”. Un chiaro segnale che evidenzia: “inutile provarci”. Anche il capogruppo di minoranza Francesco Lauretano ieri sera ci ha tenuto ad evidenziare il suo ruolo di opposizione a questa maggioranza, definendola immobile. Lo stesso Lauretano, contattato telefonicamente, ha smentito categoricamente qualsiasi possibilità di alleanze politiche, anzi le ritiene del tutto impraticabile ed offensive. Questo ne determina che la strada intrapresa dalla famiglia Compasso sia impossibile da percorrere ed a questo punto l’unica via di uscita è solo risanare la crepa creata, se si è ancora in tempo. C’è un ulteriore indiscrezione che emerge in queste ultime ore ed è la mancata presenza in giunta di alcuni assessori, anche in questo caso ne parleremo in una puntata successiva.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara – Coronavirus, autista colpito dal contagiato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Ritorna l’allarme per il contagio da coronavirus in paese. E’ risultato positivo un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.