Ultim'ora

Pignataro Maggiore / Piedimonte Matese / Teano – Funerali e Camorra, interdittiva antimafia contro azienda teanese

Pignataro Maggiore / Piedimonte Matese / Teano – La Prefettura di Caserta ha emesso interdittiva Antimafia contro una impresa di Teano operante nel settore del “caro estinto”. L’azienda – Consorzio Funebre Campano a.r.l. – si sarebbe prestata ad effettuare funerali per conto dell’impresa Cesarano Giacomo Luigi, ditta che, fra le altre cose, gestì il funerale del boss dei Casamonica a Roma.  Una impresa, quella Cesarano, già colpita da provvedimenti antimafia e coinvolta in diverse indagini dell’Antimafia. Il Consorzio Funebre Campano è amministrato da Giuseppe Ricci 55enne, originario del Canada, e nasce grazie all’adesione di sei imprese del settore che hanno la loro sede operativa a Pignataro Maggiore, Piedimonte Matese, Teano, Avellino, Roma e Piacenza. Secondo la Prefettura e le informative sulle quali lo stesso rappresentante del governo ha costruito la propria decisione, l’impresa del presidente Ricci è stata valutata “…. Permeabile ai voleri della criminalità organizzata”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

 Napoli – Progetto “OnDaRoad”, “FRISC’”: la sirena dell’artista Trallallà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.