Ultim'ora

Lavoro e successo: a Caserta e provincia le “mele sane” ti cambiano l’azienda

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Avete presente il concetto della mela marcia? Quella che da sola riesce a deteriorare tutte le mele del cesto? Ebbene, quello che in natura è un dato certo, per gli esseri umani può valere anche al contrario. Sì, perché se in natura non si è mai vista una mela sana migliorare le altre intorno, fra gli esseri umani questo funziona eccome.  A dirlo da anni sono esperti ed accademici, con tanto di statistiche alla mano soprattutto relative agli ambienti di lavoro. Perché è proprio lì che si sperimentano dinamiche sociali ed economiche che non possono più basarsi su dati empirici e occasionali. Perché oggi più che mai l’emergenza è alta e il diktat per evitare l’implosione dell’intero Sistema Stato, soprattutto in Italia, è solo uno:spingere sull’acceleratore dell’economia e creare opportunità di lavoro ben retribuito e con ampie possibilità di crescita, sia economica che professionale. Insomma, per dirla in maniera semplice, occorre puntare sul lavoro che origina la ricchezza, perché è questa che genera la felicità e determina la motivazione a fare di più e meglio. Ovviamente il ragionamento vale anche al contrario, come per il concetto della mela marcia-mela sana ritenuto il must per chi punta al successo di un progetto o di un’azienda. Qualche esempio? Prestando attenzione alle mirabolanti esperienze lavorative dei giovani italiani emigrati all’estero, sembra quasi di sentire il concetto della “mela sana” ripetersi all’infinito. Forse perché all’estero, sulla scrivanie dei grandi manager, economisti, politici, imprenditori e piccoli “geni” delle start-up, la bibbia del successo sta in un unico segreto,ossia quello di puntare sui collaboratori giusti, sulle “mele sane”, capaci di traghettare il proprio gruppo di lavoro e l’azienda verso straordinari profitti anche in settori calanti? Forse perché all’estero hanno sperimentato che il valore di un’idea imprenditoriale è direttamente proporzionale al valore e alla qualità delle persone alle quali sei riuscito a farla sposare? E che la motivazione, il ritorno economico di un successo, sono contagiose come la felicità?  Ebbene sì, ma è altrettanto vero che non occorre andare all’Estero per trovare realtà lavorative in cui i veri talenti non sono “eccezioni” ma semplicemente persone che condividono i valori dell’azienda, sono produttive e creano risultati, portano un valore aggiunto in termini di atteggiamento, idee, competenze e creano un impatto positivo all’interno del gruppo. Persone che condividono progressi e non ostacolano la loro realizzazione, propongono idee innovative, non hanno bisogno di direttive continue, diffondono il buon umore, e con passione per ciò che fanno si integrano nel gruppo considerandolo “squadra”. In Italia, e più precisamente al Sud, in Campania, questa realtà esiste da quasi venti anni ed è il Gruppo di Aziende Microsite, Smartcall e Wifor Call Center , operanti nelle sedi di Caserta, Santa Maria Capua Vetere e Caianello, e che ha completamente sradicato ogni pregiudizio legato al lavoro degli operatori telefonici ritenuto “da sfigati“.
Perché loro, i 95 dipendenti del Gruppo divenuto il punto di riferimento per clienti come TIM, Fastweb, Vodafone, e altri colossi del mercato nazionale ed estero, sono i “talenti”, le mele sane che creano all’interno dell’azienda un clima positivo, quelli che sorridono a se stessi e ai clienti, rendendoli contenti. Perché sono consapevoli di essere gli artefici ed i protagonisti di un successo. Una certezza che si radica sulla solidità di un’Azienda che guarda al futuro in vista di futuri investimenti sapendo di poterlo progettare in grande, di una società che può ingrandirsi, permettersi di giocare al rialzo sapendo di poter contare sulla qualità dei suoi operatori e su un ambiente di lavoro motivato sia dal punto di vista economico, con stipendi fissi, premi di risultato e alte remunerazioni aggiuntive, sia dal punto di vista professionale e personale con prospettive concrete di crescita e carriera. Una verità che traspare, che contamina di fiducia clienti e giovani che sperano di avere successo e gratificazioni non lontano da casa, di far crescere il numero di “mele sane” nella propria terra, motivati economicamente e preparati professionalmente, protagonisti, ognuno a suo modo, di una realtà aziendale stabile e solida che punta al benessere dei suoi dipendenti ancor prima di investire sull’interazione con i clienti finali.

sito www.microsite.it

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Incidente sulla Provinciale, coinvolto ex assessore comunale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – E’ avvenuto tutto poco fa lungo la strada che collega il capoluogo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.