Ultim'ora

Mignano Montelungo – Forni comuni, abbattuti dalle ruspe. Cittadini indignati: cancellati 60 anni di storia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mignano Montelungo – I forni comuni, realizzati durante gli anni sessanta, sono stati abbattuti (quasi nottetempo) dall’amministrazione comunale di Mignano Montelungo. Una ruspa, di buon mattino, con pochi colpi di benna ha distrutto le strutture che vennero realizzati per permettere ai cittadini residenti delle palazzine popolari di poter panificare. Le strutture erano pericolose e andavano messe in sicurezze. Era stato più volte promesso. Alla fine, però, si è deciso di abbatterli. “Non era possibile, spiega il sindaco Antonio Verdone, metterli in sicurezza in rispetto delle nuove norme. Sarebbe stato tropo costoso e soprattutto inutile perché oggi nessuno avrebbe utilizzato quei forni. Al loro posto ci sarà uno spazio pubblico verde con panchine”.

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

MARZANO APPIO – Partita del Cuore, la risposta degli organizzatori e più grave dell’azione: Vogliamo ricordare solo gli amici

Tempo di lettura stimato: 2 minuti MARZANO APPIO (di Nicolina Moretta) – Il mio precedente articolo che aveva come tematica “La …

un commento

  1. GLI ITALIANI SONO UN POPOLO DI NOSTALGICI CHE QUALSIASI COSA GLI TOCCHI SI LAMENTANO…

    ORA VORREI VEDERE COSA SAREBBE SUCCESSO SE A CAUSA DI QUEI FORNI VECCHI E STRAVECCHI CI FOSSE SCAPPATO IL GUAIO CHE CROLLAVANO CON QUALCHE BAMBINO CHE CI ANDAVA A GIOCARE…

    VORREI PROPRIO VEDERE QUANTI AVREBBERO DETTO CHE ANDAVANO ABBATTUTI GIà DA TEMPO…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.