Ultim'ora

Caserta – Elezioni provinciali, Cimmino mette le mani avanti per non cadere e accusa i democratici che hanno votato altre liste. Zingaretti furioso

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Caserta – Era più che prevedibile che dopo la ricusazione della seconda lista del partito democratico, i big che l’avevano ispirata non avrebbero sostenuta quella rimasta. L’ispiratore dell’unica  lista rimasta in corsa  è stato  il consigliere regionale Gennaro Oliviero. Stefano Graziano, Camilla Sgambato e Pina Picierno o non hanno più un voto o non hanno fatto votare la lista  ufficiale del  partito che rappresentano. Non a caso la lista dei due consiglieri  regionali Giovanni Zannini e Luigi Bosco ha fatto incetta di voti democratici. Non solo con questa mossa il Pd ne esce indebolito (ma forse era ciò che volevano), ma rafforza anche la posizione in consiglio provinciale del presidente Giorgio Magliocca che potrà ben sperare di avere da sinistra l’appoggio degli uomini di Zannini e Bosco. Strano perché appena qualche giorno fa il consigliere regionale Stefano Graziano scrisse che attaccare lui significava non voler bene al partito democratico. Ma veniamo al segretario provinciale Emiddio Cimmino. Lui aveva il compito di serrare le fila intorno all’unica   Lista  rimasta   del partito che gestisce a livello provinciale. Per fare questi gli furono anche congelate  le sue dimissioni dopo che era nata una maretta interna per un incarico  avuto da amici di Graziano, notizia mai confermata ma soprattutto mai smentita. Oggi è lo stesso Cimmino che pare sia scandalizzato da questi risultati. Un modo per cercare di mettere le mani avanti per non cadere? Pare proprio di sì perché da voci sembra che Oliviero abbia già avvisato Zingaretti di questa vicenda, e sempre da voci pare che Zingaretti non sia stato proprio felice del risultato casertano.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.