1

Grottaminarda – Francesca muore ma i suoi organi aiuteranno a vivere. Il grande gesto di altruismo dei genitori

Grottaminarda – Gli organi di Francesca Schirinzi, la ragazza morta a causa di un incidente sulla telesina, saranno donati ad altre persone. È questa la commovente decisione presa dai genitori dopo la morte della figlia presso l’ospedale Rummo di Benevento. Almeno quattro persone, avranno una vita nuova grazie agli organi della giovane Francesca e del grande gesto di altruismo compiuto dalla mamma e dal papà. Nel sinistro sono rimasti coinvolti anche il fratello quindicenne, Lorenzo, e lo zio Rocco Guarino, deceduti entrambi nell’impatto. La ragazza, che era sul sedile del passeggero al momento del sinistro, dopo lo schianto è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico ma non è sopravvissuta. La giovane ventenne era appena rientrata da un viaggio a Barcellona, in Spagna. “Carissima Francesca… Ho appreso adesso la notizia che anche tu non ce l’hai fatta. Sono una mamma, la mamma di un tuo vecchio compagno di scuola e ti ho incontrato le ultime volte nel tuo locale. Sono molto triste per tutto quello che è successo a te ed alla tua famiglia. Non meritavi tutto questo, non meritavate un dolore così grande. In questi giorni ho sperato che, almeno tu, ce la facessi, non solo per te, ma anche per la tua mamma e per il tuo papà. Io da mamma, non voglio neanche immaginare il dolore atroce dei tuoi genitori, né tanto meno la ferita straziante che ormai si porteranno dentro per sempre. È impensabile che delle vite così giovani possano essere stroncare nel meglio dei loro anni. E non puoi fartene una ragione, né accettarlo…. Spero solo che i tuoi genitori non impazziscono dal dolore e forse portano trovare una ragione di vita unicamente nel tuo fratellino. Ti porterò per sempre nel cuore”, questo è solo uno dei tanti messaggi d’affetto a lei dedicati.