Ultim'ora

ROCCAMONFINA – Spaccio di droga a minorenni, i testimoni conferma accuse contro Cirelli

Roccamonfina – Due testimoni, all’epoca dei fatti minorenni, confermano le accuse contro l’imputato, confermando la cessione di dosi di sostanze stupefacenti.  E’ questo il resoconto dell’ultima udienza del processo a carico di un giovane di Roccamonfina. Il processo per lo spaccio di droga nella zona compresa fra Teano, Sessa Aurunca e Roccamonfina è ripreso ieri con l’escussione di alcuni testimoni. Si tornerà in aula fra qualche mese per sentire altri testimoni. Il processo è a carico di Paolo Cirelli, all’epoca dei fatti 25enne di Roccamonfina, su cui pesa l’aggravante di aver ceduto droga a minori. L’imputato è difeso dall’avvocato Gianluca Di Matteo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Francolise / Sparanise – Coltellata al petto del cognato, la lama si ferma a due millimetri dal cuore: 21enne miracolato

Francolise / Sparanise – Una coltellata al petto, dritta al cuore. La lama del coltello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.