Ultim'ora

PRATELLA / VAIRANO PATENORA – Deviò il corso del fiume Volturno, imprenditore condannato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PRATELLA / VAIRANO PATENORA – Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha ha emesso la sua sentenza (di primo grado) a carico di un imprenditore accusato di aver deviato il corso del fiume Volturno di essersi impossessato di 10 ettari di suolo pubblico. Lucio Coppola è stato condannato a due mesi di reclusione con il beneficio della pena sospesa. La sentenza si innesta su fatti avvenuti alcuni anni fa. Sotto processo Lucio Coppola, un imprenditore originario di Caserta ma residente a Viterbo, la cui difesa è affidata all’avvocato Mauro Iodice.  Coppola è stato riconosciuto colpevole di aver violato gli articoli 633, 639 bis c.p. perche, arbitrariamente invadeva, al fine di occuparlo o comunque di trarne profitto 10 ettari di terreno demaniale fluviale del fiume Volturno nel comune di Vairano Patenora; nonché 8,30 ettari di terreno demaniale fluviale del fiume Volturno ricadenti nel comune di Pretella.  Coppola inoltre è accusato del reato previsto dall’art. 632 c.p. perché al fine di commettere il reato di cui al capo a) e quindi di trame profitto, costruendo un terrapieno artificiale di 400 metri lineari ed un’altezza media di circa 4 metri ed una lunghezza da 5 a 8 m lineari, sull’argine del fiume Volturno con materiale non meglio identificato, deviava il corso del fiume. Secondo l’accusa, Coppola, avrebbe anche violato l’art. 734 c.p. per avere, mediante la condotta di cui al capo a) alterato le bellezze naturali dei luoghi posti sotto tutela speciali. Nel ruolo di parte offese sono stati identificati, oltre i confinanti dai quali partì una denuncia determinante per il processo odierno, anche i municipi di Pratella e Vairano Patenora. Si sono costituite parte civili Cambio Giovanbattista e Cambio Teresa la cui difesa agli avvocati Vincenzo Cortellessa e Costantino Parisi.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

CASTEL VOLTURNO – GESTIONE ILLECITA DI RIFIUTI, SEQUESTRATE QUOTE SOCIETARIE. ESEGUITE 4 MISURE CAUTELARI

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno – Il Gruppo della Guardia di Finanza di Giugliano, al termine di un’indagine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.