Ultim'ora
foto di repertorio

Pietravairano – Armi nascoste in casa, lunedì l’interrogatorio dell’imprenditore Schiavone   

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pietravairano – E’ fissato per il prossimo lunedì mattina l’interrogatorio di garanzia in favore dell’imprenditore agricolo accusato di possedere armi illegali, alcune delle quali rubate.  Antonio Schiavone, è stato tratto in arresto alcuni giorni fa dai carabinieri della stazione di Vairano Scalo con l’accusa di detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione. Dopo l’arresto, Schiavone – 60enne originario di Casal di Principe, ma da molti anni residenti a Pietravairano dove gestisce una importante azienda agricola –   è stato posto ai domiciliari.
I militari dell’Arma della caserma di Vairano Scalo – agli ordini del maresciallo Palazzo – hanno eseguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’indagato, hanno rinvenuto e sequestrato un fucile automatico marca “franchi” cal.12, denunciato rubato nel luglio/agosto 2017 presso i carabinieri di Bacoli (Na), occultato nel locale cantina. Durante le operazioni di perquisizione, all’interno della  camera da letto, sempre in uso allo Schiavone, sono state rinvenute e sequestrate una carabina ad aria compressa, marca “norica dragon star gold”, mod. cn179, cal. 4,5 ed una pistola marca beretta, cal. 7,65, legalmente detenuta dal defunto padre dell’arrestato e non regolarizzata dallo SCHIAVONE Antonio che è stato, quindi,  anche deferito in stato di libertà.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.