Ultim'ora

Alvignano / Gioia Sannitica – Rifiuti e appalti truccati, Di Nardi accusa i sindaci: “per sentito dire”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Alvignano / Gioia Sannitica – Il supertestimone Alberto Di Nardi ha formulato una serie di accuse contro alcuni degli imputati nel processo scaturita dall’inchiesta “Assopigliatutto”. Lo ha fatto ieri nell’ultima udienza del processo. Un lungo interrogatorio durante il quale Di Nardi ha detto che i sindaci dei comuni interessati prendevano soldi o altri benefici materiali. Particolarmente duro contro l’ex sindaco di Alvignano Angelo Di Costanzo che avrebbe ricevuto, secondo Di Nardi, una macchina di lusso e la cancellazione di alcuni debiti di gioco. Accuse di cui il testimone non è aveva conoscenza diretta; avrebbe riportato solo cose che a lui erano state riferite da altri. Insomma, un’accusa per sentito dire.

Leggi anche:

Piedimonte Matese / Alvignano – Tangenti per l’appalto rifiuti, Di Nardi accusa Di Costanzo: ha avuto una Porsche e la cancellazione di debiti di gioco

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

CAIANELO – Scuola media statale M. Bosco, segnaletica “Ingresso per carico e scarico alunni”, come dei “pacchi”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CAIANELLO (di Scria) – Chi sa da quanti anni campeggia di fianco alla scuola media …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.