Ultim'ora
foto di repertorio

Caianello – Cantiere rifiuti senza sicurezza, operai solo con i guanti e mezzi fatiscenti: scatta la protesta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Caianello – Il cantiere dei rifiuti di Caianello è sempre nell’occhio del ciclone. I lavoratori sono stanchi di dover lavorare in condizioni di grave disagio. Non esistono le condizioni di sicurezza, manca l’abbigliamento previsto per legge, i mezzi d’opera sono fatiscenti. I sindacati hanno scritto al Prefetto di Caserta, al municipio di Caianello, alla Super Eco srl (impresa affidataria del servizio), per proclamare lo stato di agitazione: “… l’azienda non ha provveduto al pagamento delle competenze relative alla mensilità di agosto, tantomeno ha fornito informazioni utili a riguardo, per cui, si ritiene necessario chiedere l’avvio della procedura di raffreddamento, ai sensi dell’art. 2, comma 2, di cui alla L. 146/90, modificata dalla L. n.83 del 2000, nel contempo, si intende proclamato lo stato di agitazione.  Resta inteso, altresì, che le maestranze nel periodo di agitazione si atterranno scrupolosamente allo svolgimento delle proprie mansioni nel rispetto delle norme previste dal codice della strada, nonché delle normative vigenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

CELLOLE – Parentopoli in comune, la polemica travolge l’assessore Marchegiano. Nonostante la “censura” di Di Leone

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CELLOLE – Il gruppo di minoranza denuncia la parentopoli in comune. Al centro della polemica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.