Ultim'ora

Piedimonte Matese – Spaccio di droga, Montefusco rischia 4 anni di carcere

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – Durissima richiesta di condanna del pubblico ministero del tribunale di Napoli Nord a carico delle persone coinvolte in una indagine contro lo spaccio di droga. A carico di Alfredo Montefusco – difeso dall’avvocato Ercole Di Baia, coinvolto in una indagine nell’ambito del contrasto allo spaccio e il consumo di droga –  la pubblica accusa ha chiesto la condanna a oltre 4 anni di carcere e al pagamento di una multa. L’imputato ha scelto il rito abbreviato e in tal modo ha ottenuto uno sconto sulla pena, in caso di condanna. Il processo riprenderà il prossimo ottobre quando parleranno gli avvocati difensori. Poi la sentenza.

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

2 commenti

  1. Voi seminate male e sofferenza a chi di sofferenza già ne ha abbastanza.. vi interessate di cose non certe e lasciate che la gente ci creda!!! Per l’amore di Dio chi sbaglia paga.. ma chi ti dice che sia colpevole? Fate il vostro lavoro nel modo nemmeno corretto e delicato possibile, senza pensare chi può leggere quello che scrivete .. mettendo in piazza di un paese di merda cose non vere e non certe.. estrapolando info da inciuci di piazza, senza conoscere la verità! voi siete la mela marcia della società !!!!

  2. Scusi, lei appare un po confuso. Quindi il suo concetto non è chiaro.Potrebbe spiegarlo meglio, per favore. Soprattutto potrebbe chiarire quali sarebbero le cose non vere scritte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.